Utente
Buonasera. Sono Silvia una ragazza di 36 anni. Sto avendo parecchi disturbi che mi limitano la mia vita quotidiana. Ho iniziato ad avere sonnolenza durante il giorno, nonostante dormo benissimo di notte. Poi dopo aver mangiato mi si gonfia la pancia e mi viene sonnolenza e sento il corpo molto pesante. Sono ingrassata di 5kg. Quando mi stanco o faccio le scale ho il fiatone. Sono molto stitica e mi sento molto intasata. Mi capita di non digerire e a maggio dell'anno scorso ho vomitato sangue. La gastroscopia ha segnalato un reflusso gastro-esofageo. Ho fatto una dieta di 5 mesi e ho preso il Gaviscon e il pantoprazolo, ma senza risultati. Continuo a gonfiarmi, ad avere molta sonnolenza e ad essere stitica. Ora mi si è annebbiata anche la vista. Questo mi porta a sentirmi molto a disagio e ad avere confusione mentale. Non ho energie. Non so cosa fare, non ho competenze mediche e non so cosa devo fare e cosa posso avere. Nessuno riesce a dirmi che cos'ho, ma così non riesco più ad andare avanti. Ho bisogno di aiuto.
Grazie.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Probabilmente ha una sindrome dell' intestino irritabile variante stipsi associata a un eventuale reflusso. Farei una visita gastroenterologica. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta. Ho cercato su internet informazioni sulla sindrome da intestino irritabile e mi sembra che potrei benissimo soffrire di questo problema, sia per i sintomi che per la modalità. Sono molto in difficoltà con la mia dottoressa di base, perché non vuole prescrivermi visite ed accertamenti, suppongo, perché non ha colto la gravità del mio malessere. Ad ottobre del 2015 avevo già fatto una visita dalla gastroenterologa, ma senza risultati,proverò ad andare da un'altra. Lei sa dirmi se ci sono degli esami da fare che rilevano questo tipo di problema?
Grazie infinitamente.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
La visita gastroenterologica e' la cosa piu' indicata. Da quella nascera' l'eventuale indicazione a fare altro.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno, ho fatto una visita gastroentereologica come mi ha consigliato lei. La dottoressa mi ha dato dei farmaci per il reflusso gastroesofageo e per la stitichezza cronica.
Domperidone 10 1 compressa prima dei pasti
Psylloplus 1 compressa al giorno
esomeprazolo 40 1 compressa al mattino a digiuno
Le ho spiegato che ho già fatto una cura di Gaviscon più pantoprazolo e non ha funzionato, però mi consiglia di provare lo stesso questi farmaci.
Ha detto che il gonfiore lo provoco con la stitichezza e con il reflusso gastroesofageo e si crea aria nello stomaco. Secondo lei devo arrivare ad ammorbidire le mie feci.
Non mi convince molto questo parere. Le ho chiesto se ho la Sindrome dell'intestino irritabile e mi ha detto di no a causa dei sintomi che le ho descritto.
Lei cosa ne pensa? Cosa mi consiglia.

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Mi sembrano indicazioni condivisibili. Se non risolve il problema la ricontatti. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it