Attivo dal 2016 al 2016
Gentili professori chiedo un Parere sulla comprensione del referto istologico,di seguito riportato.
Esame di mia moglie, donna di 26 anni.
ESAME MACROSCOPICO:
Frammento di tessuto brunastro di 2 cm di asse maggiore

Diagnosi
SNOMED
T-63000
D5- 85160
Frammenti di tessuto epatico con diffusi aspetti di steatosi micro-macrovaculare, presente nel 30% circa degli epatociti.

E'un inizio di cirrosi epatica?? Potrebbe esserci un evoluzione in futuro??
Cordialmente ringrazio

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta di fegato grasso (steatosi) e non è possibile prevedere l'evoluzione, ma non vedo motivi di preoccupazione.

Credo sia già seguita da un epatologo (che saprà correttamente indirizzarla sulle strategie future).


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2016 al 2016
Dr. Cosentino La ringrazio per la risposta, volevo precisare che non è seguita da un epatologo, e stata fatta la biopsia in seguito ad un intervento bariatrico.
Quindi vorrei capire dobbiamo rivolgerci ad uno specialista o possiamo stare tranquilli se trascurato?
Saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
State sicuramente tranquilli per la steatosi, ma con calma una visita epatologica

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it