Utente
Gentile Dottore/Dottoressa

MI chiamo Vittoria e ho un bambino di quasi 3 anni che, da oltre 6 mesi presenta un problema: diarrea cronica.
Chiaramente abbiamo parlato con la nostra pediatra (abitiamo a Praga) che dopo averci consigliato la classica dieta per combattere la diarrea, dopo aver provato un medicinale senza risultati, ci ha raccomandato ad un Gastroenterologo nell'ospedale pediatrico della città. Abbiamo effettuato analisi, test per le allergie e non è emerso nulla. Il bambino non è allergico al glutine o latte o altri alimenti.
Il passo successivo che il dottore qui a Praga avrebbe voluto farci fare, sarebbe stata una colonscopia con eventuale biopsia se non ricordo male. Noi abbiamo pensato che la cosa fosse troppo invasiva per un bambino così piccolo e abbiamo tentato di capire se invece si trattasse di qualche intolleranza alimentare non individuabile con le analisi. Abbiamo eliminato il lattosio e sembrava funzionasse ma in realtà si è trattato di un breve periodo. Ancora oggi Leonardo continua ad avere diarrea. Cosa potremmo tentare? Siamo sulla strada sbagliata? Ci darebbe qualche consiglio?
Aggiungo che il bambino non sembra soffrire particolarmente di mal di pancia.
Grazie anticipatamente,
Cordiali saluti,
Vittoria

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Oltre al glutine ed al lattosio non esistono altre intolleranze scientificamente riconosciute.
A distanza e senza visita (per di più in un bambino di circa 3 anni) è impossibile fare ipotesi e dare suggerimenti!
Posso solo chiedere se avete eseguito coprocolture per i batteri più diffusi, miceti, protozoi ecc.
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dr Bacosi,
Grazie per la veloce risposta. Abbiamo fatto la coprocoltura 3 volte, 2 con la pediatra ed una con l'ospedale e non è risultato nulla.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
a distanza più di questo non le posso dire, non sarei serio!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Certo lo capisco..più che altro volevo capire se lei consiglierebbe la colonscopia o se potrebbero esserci degli esami meno invasivi. Essendo in un paese straniero mi viene il dubbio che l'approccio sia un po' diverso da quello Italiano (senza criticare, finora mi sono sempre trovata benissimo). Grazie mille!

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Prima di fare una colonscopia in un bambino io farei esami non invasivi.
In questi casi, comunque, l'indicazione la da il pediatra!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Grazie ancora per il suo parere. Tenterò di parlare con il gastroenterologo riguardo alla possibilità di altri esami.
Cordiali saluti,
Vittoria