Terapia candida

Egregi dottori buonasera...
Scrivo ancora per quanto riguarda il problema che mi sta perseguitando della candida esofagea.
Riassumo in breve la mia storia clinica,
Ho eseguito una gastroscopia a giugno per problemi di reflussi, mi è stata diagnosticata una candidosi esofagea, ho effettuato terapia sotto consiglio dell'infettivologo con itroconazolo per 10gg ripetuta la gastroscopia questa candida era ancora presente ripeto sempre sotto consiglio dell'infettivologo terapia con itroconazolo per 20 gg , dopo la terapia la candida era regressa ma ancora presente.
Intanto aspettavo risultato istologico ritirato qualche giorno fa dove c era scritto - lamine di epitelio squamoso pluriseriato fortemente iperplastiche con flogosi acuta e cronica erosiva. Presenza di focali ife e spore funginee
Dopo tutto ciò decido di rivolgermi ad una gastroenterologa, che dopo aver letto tutti inreferti e le diagnosi precedenti mi prescrive Metronidazolo e Levofloxacina.
Ora dopo aver consultato molti medici da giugno ad oggi, essendo esasperato da questo problema vorrei chiedervi una cosa.....
È quest'ultima la terapia adatta al mio problema? O riempirò il mio corpo di farmaci senza nessun risultato?
Grazie in anticipo!!!
[#1]
Dr. Michele Volpi Chirurgo d'urgenza 170 4
Salve
la terapia consigliata è adatta alla patologia.
Persegui e segui i consigli della collega gastroenterologa.
Cordiali saluti

Dr. michele volpi
dottvolpimichele@gmail.com

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa