Utente
Gentile dottore, dato il persistere di un dolore fisso in fossa iliaca sinistra (per più di un mese che si è andato via via accentuando) mi reco a fare una ecografia dalla quale risulta tutto ok (gli organi tutti nella norma). Il gastroenterologo a cui mi rivolgo mi prospetta una colonscopia ma prima mi da una cura di anatibiotico (ciproxin 500 due volte al giorno) e fermenti lattici, mi prescrive anche due esami: esame del sangue occulto nelle feci e la calpropectina fecale. Ora in realtà sto ancora seguendo la cura, e gli esami sono risultati negativi per la ricerca del sangue occulto mentre la calpropectina è risultata 56 contro un valore normale < a 50. La mia domanda è però questa il risultato può essere stato inficiato dal fatto che sono anni che prendo esopral 40 tutte le mattine? In più dopo tre gg. di cura resta sempre una punta di dolore fisso ma in realtà adesso il dolore lo sento un po’ di diffuso a tutto il basso ventre. Cosa ne pensa? Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nessuna interferenza.
L'esame può essere considerato negativo.
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio per la gentilezza, ma per la situazione in toto cosa ne pensa? Sa il dolore protratto per così tanto tempo mi sta snervando un po'. Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Tre giorni di terapia sono pochi per giudicare, aspetti di terminarla .
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia