Utente
Buongiorno dottori ho 30 anni volevo chiedervi un riscontro sono ormai 10 mesi che alterno feci molli soprattutto al mattino se vado al pomeriggio o alla sera tornano abbastanza normali e dolore in zona addome inferiore sinistro però sono anche 10 mesi che ho avuto un problema urologico a livello prostata e epididimo sinistro quindi io il dolore in addome l ho associato a quello. 5 anni fa mi hanno asportato in exeresi un poccolissimo polipo iperplastico anale mi avevano detto niente di che di stare tranquillo ma io per scrupolo negli anni a seguire ho eseguito ben 3 colonscopie e l anno scorso anche una gastroscopia con esito sempre negativo. Adesso settimana dato sempre questo male il mio medico mi ha fatto eseguire raccolta feci 3 campioni con esito credo negativo: il primo ha dato 52 ng/ml il secondo 52 ng/ml e il terzo 30 ng/ml su soglia positività >=100 intervallo attenzione 80-99. Esame chimico fisico: feci molli e feci parassitologico 3 campioni c1 c2 c3 negativi. Eseguito anche tac addome con mdc che presentava tutto nella norma a parte 3 piccole formazioni ipodense in fase venosa al fegato tendenti all'isodensita in fase tardiva del diametro massimo di 10mm compatibili con angiomi cavernosi e vescica parzialmente repleta con pareti modestamente ispessite e prostata presenta diametro superiore ai limiti della norma ed appare lievemente disomogenea, si segnalano alcune formazioni diverticolari del sigma senza evidenti segni perivisceritici, si apprezza ecstasia della vena pudenda interna pervia che presenta fine apposizione trombotica focale eccentrica di parete nel suo tratto pelvico, non versamento libero ne linfonodi di dimensioni critiche in ambito addominale. Eseguito anche esame sangue nella norma. Ecco secondo voi possi stare tranquillo con questi esami il mio dubbio e se il dolore che sento a livello basso addome e dato dai diverticoli e quindi le feci molli o se dalla vena del pudendo o dall epididimite che non riesco a far guarire del tutto. Io sinceramente avendo fatto in passato e vero che sono passati ormai 1 anno dalla gastro e 3 dalla colon ma vorrei veramente non ripeterle secondo voi sarebbe meglio rifarle? In famiglia quindi ne mio padre ne mia madre ne mio fratello hanno avuto mai niente solo la sorella di mia mamma e stata operata di tumore al colon ma e anche vero che aveva 62 anni e fumava e mangiava molto male io ho 30 anni non bevo non fumo e cerco di mangiare abbastanza bene... vi ringrazio molto

[#1]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Per quanto riguarda gli esami endoscopici (gastro e colon) attualmente lei non ha nessuna necessità di eseguirli. Si rivolga ad un gastroenterologo per iniziare una terapia per i diverticoli che possono provocare i disturbi che lei riferisce, curi l'alimentazione bevendo molta acqua e mangiando frutta e verdura cruda.
auguri
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#2] dopo  
Utente
Egregio dottor Favara la ringrazio molto per la sua gentile risposta seguirò i suoi consigli sul l'alimentazione e sul bere molto. Le chiedo gentilmente un ultima cosa ho eseguito una visita urologica è effettivamente ho sempre il problema di epididimite al testicolo sinistro il dottore mi ga confermato che avendo comunque un alvo con feci morbide e probabilmente un colon infiammato e normale avere anche problemi alla prostata e di conseguenza al testicolo secondo voi e giusta questa affermazione la ringrazio di nuovo molto