Utente 911XXX
Gentili dottori, vi propongo il mio seguente caso che mi sta assillando. Un mesetto fa ho avuto per due volte in seguito all'assunzione di insaccati una diarrea in cui erano presenti pecci di feci alternati a muco e mi è parso di vedere anche qualche goccia di sangue. L'episodio si è verificato due volte in quattro giorni dopo l'assunzione sempre di salame. Sono così entrato in paranoia e ho avuto paura. Il medico curante che mi ha visitato non ha esitato a definire l'episodio come colite e mi ha imposto di non mangiare insaccati. Leggendo un internet ho però visto che questi sono sintomi possibili di un tumore al colon e così ho effettuato analisi del sangue e esame delle feci con ricerca del sangue occulto di cui attendo gli esiti. Dalla sospensione degli insaccati non ho più avuto episodi di diarrea e nè di stipsi ma anzi sono regolare tutte le mattina. Non trovo tracce di sangue ma vedo però dei piccoli filamenti bianchi che deduco siano muco. Così ho paura e mi sembra di avere :
- senso di peso subito dopo mangiato (passa in un'oretta)
- senso di fastidio all'addome (sembrano pizzichi che a volte ci sono o no) o nei fianchi.
- sento una massa (o almemo un rigonfiamento) nella parte centro-destra che va dall'ombelico al cuore (E' evidente quando sono alzato, quasi sparisce quando mi stendo).
- senso di bruciore allo sterno.
- quando gioco a calcetto, nella pancia sui lati avverto un senso di pesantezza. Diciamo di fastidio soprattutto a fianco dell'ombelico a sinistra e a destra.
- sono dimagrito (non so di quanto, il medico dice che è dovuto allo stress e all'alimentazione migliore che ho seguito in questo mese)
Documentandomi mi sembra di avere tutti i sintomi sia del tumore al colon che allo stomaco. Mangio pochissima verdura e frutta. Il medico che mi ha prescritto le due analisi dice di tranquillizzarmi psicologicamente perchè sto rischiando l'ipocondria. Io sono molto ansioso ma non mi sento ipocondrico. Voi cosa ne pensate? Ho 35 anni. Le analisi del sangue e delle feci potranno darmi qualche indizio?
Grazie e saluti

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
I suoi sintomi son molto aspecifici e difficilemente inquadrabili.Una visita del suo medico credo sia l' ideale per fare un po' di chiarezza.Alla sua eta', per fortuna, i tumori sono rarissimi. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 911XXX

e per le analisi del sangue e delle feci che mi dice? Mi potranno dare indicazioni?