Utente

Buongiorno,mio figlio di 7anni ha appena eseguito esami del sangue perché spesso stanco, si ammala spesso, ha una dermatite leggera ma costante e a volte lamenta mal di pancia. Cresce da sempre regolarmente, non abbiamo casi in famiglia di celia hai. Ha appena avuto gli ossiuri curati con Vermox.
Dagli esami é risultata feriti a a 80, ferro circolante 33(2 asterischi) Ige totali 990, più per a 29 e ves a 15 ma é reduce da una tonsillite.

Visto il ferro basso ho effettuato il test domiciliare x la celia hai (xeliac test) che é risultato positivo.
Ora la pediatra mi ha prescritto gli anticorpi già verso le transglutaminasi e le già totali.
Mi chiedo, visto i sintomi nel complesso sfumati ci sono spesso falsi positivi nel test domiciliare? É corretto effettuare queste indagini o devo chiedere di inserire altre ricerche per evitare di fare troppi prelievi al bambino.?
Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La diagnosi di celiachia è, per definizione, istologica su biopsie duodenali ottenute in corso di gastroscopia.
I tests del sangue servono da screening.
Oltre agli anticorpi anti-transglutaminasi può vs eseguire la ricerca degli anticorpi anti-endomisio e degli anti-gliadina.
Resto a sua disposizione.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia