Utente
Buongiorno Gentili Dottori, sono ormai quasi 3 mesi che soffro di diarrea. Ho iniziato con una crisi dolorosissima di vomito e diarrea quasi da perdere i sensi. Ne sono seguite altre 2 a 3 sett di distanza esatte. Ho fatto esami del sangue, urine e feci per ricerca parassiti, celiachia, morbo di chron, anticorpi e immunoglobuline IgA, marker tumorali(ho perso 6 kg in 2 mesi). Tutto completamente negativo. Sono successivamente caduto in depressione . Sto prendendo probiotici yovis, dieta, 1 limone al giorno e sono in cura con cymbalta per la depressione. Prendo imodium all'occorrenza (1 al giorno nei giorni critici anche per 3-4 giorni di fila). Sto bene per un paio di settimane poi riprende tutto il calvario. Ho fortissimi borborigmi appena metto in bocca qualcosa e da lì Iniziano i dolori ai lati dell addome e partono le scariche e la paura (una decina al dì) I borborigmi proseguono per giorni. Mi é stata consigliata una cura con Dicetel dal gastroenterologo ma appena ne prendo una pastiglia dopo un ora devo assolutamente dormire. Ho anche iniziato un percorso di psicoterapia.
Domandò cortesemente un consiglio.
Grz.
Cordiali saluti
Gianluca

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Evacua mai di notte?
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, di notte nulla per fortuna.
Grz

[#3] dopo  
Utente
Mi scusi, dimenticavo di dire che vado comunque di corpo (in situazioni normali) 2/3 volte al dì con feci normali. Questo da sempre.

Grz

[#4]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Probabilmente solo intestino irritabile.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#5] dopo  
Utente
Molte grz Dottore per la pronta risposta. La terrò aggiornato.

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Bene!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno, dopo un altro chilo perso in qualche giorno a seguito di episodi di diarrea e feci poltacee molto abbondanti per 4 o 5 volte al di, sono andato dal mio medico di base. Ha provato a prescrivermi Debridat 2 compresse die.(può andare bene?)
Ho insistito per una colonscopia (inizio a sentire debolezza) ma dagli esami del sangue risulta totalmente negativa la calprotectina e di conseguenza non dovrebbero esserci problemi di infiammazioni particolari quali colite, morbo di chron ecc. é corretta questa affermazione? Conviene comunque fare la colonscopia ( che mi ha prescritto dopo mia insistenza)?
Inizio a preoccuparmi parecchio. Vado in ansia e la situazione ovviamente peggiora. Grazie dell'attenzione.

Gianluca

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La calprotectina si dosa nelle feci e non nel sangue.
Se deve fare o meno una colonscopia non posso dirlo in quanto non l'ho visitata.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno, grz della prontissima risposta. Qui sul foglio c'è scritto " Calprotectina (metodo Elisa) 27,80 mg/kg <50 negativo" ed é in mezzo agli altri esami. Chiedo scusa ho detto sangue perché appare subito dopo TSH e PSA e prima dell esame delle urinee delle feci(potere digestivo). Per il debridat, secondo lei può essere un aiuto? Con Yovis la mattina che ormai prendo regolarmente. Ancora infinite grazie.

Gianluca

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno, dopo visita gastroenterologica mi é stato prescritto pentacol 800 1 volta al di, debridat 2 volte al di ed enterolactis, il tutto per 21 gg in quanto alla palpazione il mio colon ascendente risultava molto contratto. É andato tutto bene per 1 mese ca. ma settimana scorsa sono stato ancora molto male al lavoro. Il gastroenterologo mi ha consigliato di riprendere la cura per altri 10 gg ma oggi, nonostante 4 gg dalla ripresa della cura, ho avuto un altro episodio di feci liquide con borborigmi e dolori.
Ho notato però che entrambe le volte gli episodi si sono scatenati dopo aver preso enantyum per il mal di testa, 1 cp.
La prima volta una sett fa dopo 3 ore da enantyum(ho avuto addirittura bruciori all esofago fino a sera oltre alla diarrea), senza praticamente aver mangiato nulla se non qualche biscotto a colazione mentre oggi l ho assunto stamane alle 5 e sono stato male (solo diarrea) dopo aver pranzato alle 14 con una semplice pasta, melanzane grigliate e 3 o 4 pomodorini.
L ho prendo all occorrenza da un paio d anni ed ho notato questa strana coincidenza in questi 2 ultimi attacchi.(ma sicuramente sarà accaduto in concomitanza con altri episodi negli ultimi mesi dato che l ho usato molto)
Nel bugiardino in effetti é specificato come effetto collaterale proprio dolori addominali e diarrea.
Devo dire che guarda caso non l ho assunto nel periodo di cura del mese scorso(circa un mese e una sett) ed in effetti sono stato bene.
Potrebbe essere la causa dei miei problemi visto che nei mesi scorsi ne ho fatto abbastanza uso per i mal di testa?
Sono seriamente preoccupato....
Grazie per l attenzione e buona giornata

Gianluca

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Potrebbe essere con buona probabilità.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Bene, molte grz. Settimana prossima ho un eco addome completa ed a settembre, calmatesi spero le manifestazioni spastiche, ho la colonscopia consigliatami per sicurezza dal medico.
La tengo aggiornata. Molte grazie Dottore

[#13] dopo  
Utente
Mi scusi dottore, come la prima volta che sono stato male mesi fa noto ora dopo un paio d' ore dalla crisi dei ponfi pruriginosi all inguine e sotto le ascelle....
Vedo sul bugiatdino di enantyum esserci rash cutaneo nelle reazioni avverse....
Grazie ancora

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
ho letto che vi sono ottimi risultati per un'eventuale colon irritabile con gli Omega-3.
Le risulta vero?
E se si, saprebbe consigliarmi un buon prodotto?(visto che fa bene per la pelle e soffro anche di psoriasi)
Grazie ancora.
Buona giornata

[#15]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non mi risulta.
Se anche fosse, comprenderà da solo, non potrei consigliarle alcuna specialità.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#16] dopo  
Utente
Comprendo. Molte grazie come sempre

[#17] dopo  
Utente
Buongiorno Gentile Dottore,
stamane ho terminato la terapia di 10 giorni con Asacol ed ho eseguito una eco addome completa poche ore fa ove compare tutto nella norma, anche il fegato in precedenza con steatosi abbastanza grave è fortunatamente nella norma dopo dieta e 10 kg di meno a causa dei problemi di questi mesi.
Purtroppo invece la cistifellea ha un problema, esattamente: “COMPLETAMENTE OCCUPATA DA SLUDGE BILIARE”
La dottoressa endocrinologa che ha eseguito l’eco mi consiglia di iniziare subito l’assunzione di acido ursodesossicolico e crede di poter imputare tutti i problemi di questi mesi a questo.
Quindi, crisi con dolori ai lati dello stomaco con nausea e a volte, nelle prime più gravi anche vomito, la diarrea con feci grasse e materiale non digerito, le crisi che seguono l’assunzione di medicinali (ovviamente mal digeriti dallo stomaco e non gastro resistenti come per esempio “enantyum”) possono secondo la dottoressa rientrare in un quadro come il mio, e scatenare a volte, oltre alla diarrea anche piccole crisi biliari che danno appunto i sintomi succitati. Anche la diminuzione evidente di peso, in mancanza di digestione corretta rientrerebbe in questo quadro.
Le pongo cortesemente 3 domande:

1-Le sembra corretto quello che mi ha spiegato ovvero che tutto potrebbe essere riconducibile alla cistifellea compromessa da sludge?

2-La diarrea ricorrente, con colon infiammato di conseguenza, può anch'essa rientrare nella sintomatologia?

3- i puntini neri tipo pepe che trovo sulla carta igienica e quindi nelle feci possono essere residui di sludge biliare espulsa?

Grazie come sempre per l'interessamento

gianluca

[#18]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) solo in parte
2) la diarrea non è la causa di infiammazione ma l'effetto.
3) assolutamente no
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#19] dopo  
Utente
Grazie Dottore ma quindi, non capisco una cosa. C è assolutamente anche una forte componente ansiosa... ma è possibile e probabile e possibile che la mia sintomatologia sia riconducibile al problema dello sludge nella cistifellea?

Grazie e buon week end

[#20]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Già detto: solo in parte.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#21] dopo  
Utente
Mi scusi, non avevo capito. Un ultima cortesia. A questo punto partirei con l acido ursodesossicolico visto che la cura con Asacol é completata come da indicazioni del gastroenterologo ed attenderei di vederne i risultati in modo da avere un quadro più chiaro e capire se almeno in parte posso risolvere ridando alla bile la giusta consistenza senza insistere sull intestino. Le sembra corretto come approccio?

Grazie buon week end ancora

[#22]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Certo
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#23] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore
Volevo aggiungere alle comunicazioni di ieri che oggi, purtroppo ho avuto un altro attacco con scariche acquose e dolori fermate con imodium.
Ieri alle 17 ho assunto tachipirina 1000 per l emicrania (al posto di enantyum) non so se possa essere d'aiuto per una diagnosi di intolleranza agli antinfiammatori/analgesici.
É comunque strano, nonostante sia un principio attivo totalmente differente, che gli ultimi 3 forti attacchi siano arrivati 8-12 ore dopo l assunzione di enantyum/tachipirina. É nell ultima settimana ho perso un altro kg.
Nel frattempo ieri sera ho iniziato con Deursil 300 1 cp al di.
Certo é che la situazione ora é diventata invalidante e non so più che fare e quanto imputare tutto ciò alla mia ansia marcata o a qualcosa di patologico.

Grazie ancora

Buon week end

[#24] dopo  
Utente
Mi scusi ancora Dottore, ma la diarrea non si placa ed é tornata, é possibile che possa essere l'effetto del deursil?
Grazie ancora

Gianluca

[#25]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
A distanza non posso aiutarla oltre.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#26] dopo  
Utente
Capisco, grazie di tutto

Gianluca