Utente
salve a tutti, mio figlio di 16 anni continua ad avere leggerissimi fastidi diffusi all'addome inferiore. Tutto è cominciato circa un mese fà con un dolore nelle vicinanze della fossa illiaca destra e nei giorni successivi all'esordio andava in bagno con feci molli ma nella settimana successiva sembrava stesse migliorando fino a quattro giorni fà quando sono iniziati dolori anali e rettali (premetto che lui è ipocondriaco) e oggi a scuola dopo un attacco di mal di pancia ha notato nelle feci, che erano molliccie, la presenza si 3 striature di sangue rosso vivo... lui pensa che possa essere causato da una formazione neoplastica o nel colon o nel retto, vorrei il vostro parere. Grazie in anticipo!!

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro papà, è praticamente impossibile darle un parere in merito senza una visita, sicuramente la giovane età fa pensare ad una patologia benigna ma bisogna sempre verificarla.
Si faccia consigliare circa un bravo gastroenterologo dal suo medico curante e intanto rassicuri il figlio.
cordiali saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Una neoplasia in eta' cosi' giovane, pur non potendosi teoricamente escludere, e' evenienza assai rara... Ad ogni modo il sangue nelle feci, che si definisce "rettorragia" se il colore e' rosso vivo come lei lo descrive, e' normalmente di pertinenza del tratto finale del colon-retto, piu' spesso di emorroidi o patologie correlate. Per sapere se questo sia il caso di suo figlio o meno e' necessario rivolgersi ad un Proctologo, o ad un Chirurgo Generale, il quale potra' valutare di persona suo figlio ed eventualmente prescrivere gli accertamenti del caso.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#3] dopo  
Utente
vi ringrazio per le Vostre gentili risposte e colgo l'occasione per aggiungere altri sintomi, che in precedenza ho dimenticato di fornirvi: mi ha detto che durante tutto questo periodo ha del meteorismo con flatulenze e borbotii e in più si sente anche debole e a me sembra anche dimagrito...aggiungo che lui fino a pochi giorni fà non mangiava verdure (solo patate)...

[#4]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
caro utente, credo di parlare anche a nome del dott Spina, non cambia la nostra opinione.
saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Assolutamente. Suo figlio necessita di un consulto da parte di un Proctologo, o di un Chirurgo Generale, ma alla luce di questi altri sintomi penso che una volta che ha chiarito la provenienza del sangue potra' anche anche sentire il parere di un Gastroenterologo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com