Utente
Gentili Dottori,
Ho 54 anni ,altezza 1,88, Kg.100.
Ho effettuato in data 9.1.09 le analisi del sangue per un controllo di routine
Ho rilevato un aumento delle Transaminasi GPT a 97 (val. rif. 5/40),mentre le GOT sono a 37 ,nella normalità (5/40).
Al di fuori della norma (10/40) ho anche la Glutamiltransp,gamma GT,pari a 89.
Fosfatasi alcalina(ALP),Bilirubina(totale,diretta ,indiretta),Colesterolo,Ves tutti nelle norma.
Ho notato che i valori delle Transaminasi GPT (solo di questo tipo,mai nelle GOT) e del Gamma GT in esami precedenti (eseguiti per 10 anni consecutivi) hanno fluttuato dentro e fuori i valori massimi,non superando mai il valore doppio del massimo (solo questa volta è un po’ oltre).
Da ecografia addominale risalente a sei anni fa è stato rilevato un “fegato ad ecostruttura iperriflettente per modesta steatosi diffusa” e ,più recentemente, un esame di Ecotomografia addomino-pelvica ha riscontrato “fegato sostanzialmente per dimensioni con aspetto di netta steatosi e dalla struttura per altro omogenea e dai contorni regolari;colecisti regolare,niente al pancreas,milza,reni e ai grossi vasi addominali;vescica e prostata nella norma”
Il mio stile di vita è regolare : sono astemio,non fumo. L’alimentazione è un po’ disordinata,purtroppo, per problemi di tempo;non mangio carne,sono quasi vegetariano,ogni tanto pesce.
Non sono sedentario (amo fare lunghe passeggiate),anche il mio lavoro è un continuo movimento (sono giardiniere).
Non prendo quasi mai medicinali,solo in casi veramente estremi.
Da cosa può dipendere questo modesto costante innalzamento del GPT e del Gamma GT?
Può essere dovuto al mio fegato “grasso” ,come rilevato dalle ecografie?
Può essere dovuto ad uno stress psicofisico di cui ho sofferto per vari anni?
Grazie per la consulenza.
A.

[#1]  
Dr.ssa Micaela Cretella

24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
La steatosi epatica, condizione molto frequente nel mondo occidentale, può scatenare quella che viene chiamata steatoepatite. La manifestazione ematochimica è proprio quella, in genere, di un rialzo delle transaminasi e degli indici di colestasi come la gammaGT. Prima di porre questa diagnosi dovrebbero essere però escluse le altre cause di ipertransaminasemia, come i farmaci, i prodotti chimici, i virus dell'epatite HBV ed HCV correlata. Buona cosa è il suo astenersi dall'alcol ed il fare attività fisica.
Un valore di GPT raddoppiato dovrebbe essere un po' approfondito, ripetendo magari un'ecografia epatica di controllo a distanza di tempo.
Escluderei lo stress psicologico come causa di danno epatico. In bocca al lupo!
Dr.ssa Micaela Cretella

[#2] dopo  
Utente
Gentile D.ssa,la ringrazio del suo giudizio,sintetico ,chiaro e ......veramente tempestivo.
Meglio di così...
Mi atterrò ai suoi preziosi consigli,provvedendo a fare i markers e l'ecografia.
Cordiali saluti, A.