Utente 501XXX
Buonasera
ho 43 anni e pochi giorni fa ho eseguito una colonscopia, dopo averne fatta una in precedenza nel 2003 per lo stesso problema, in quanto da qualche mese ho ricominciato a soffrire di addome gonfio e senso di tenesmo nella zona anale, (tipo di voler andare al bagno).


"il referto è il seguente: preparazione sub-ottimale. esame condotto sino al cieco. ptosi del trasverso, sigma convoluto. numerosi e persistenti spasmi in tutti i segmenti esplorati. assenza di lesioni endolume degne di nota. emorroidi cingeste all'uscita"
in precedenza ho effettuato altri controlli sangue occulto, ecografia intestinale e calcoproteina fetale, tutti negativi, tranne la calcoproteina con un valore di 55

Il dubbio, che purtroppo non ho chiesto direttamente al medico e che non posso fare adesso, è se posso stare tranquillo sull'esito dell'esame anche se il dottore ha fatto riferimento ad una preparazione sub ottimale e non ottimale. In effetti all'entrata del colonscopio mi diceva che visualizzava un po' di liquido che scendeva e che forse avrà aspirato direttamente lui. Il tempo totale dell'esame fino al cieco è stato di pochi minuti.

Alla fine lui mi ha detto che non c'era niente di che e che soffrò di una colite spastica e che potrei ripetere l'esame dopo 2/3 anni

una pulizia subottimale è sufficiente ad evidenziare se ci fosse qualche problema piu serio?

grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Certamente, qualche problema serio sarebbe stato evidenziato. Per i suoi sintomi prenderei in considerazione qualche intolleranza alimentare.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Grazie Dott. Cosentino per la sua gentile e solerte risposta.

Quindi che ritiene tranquillamente che sarebbe inutile ripetere l’esame cercando di avere una pulizia totale? Il risultato non cambierebbe affatto?

Seguirò il suo consiglio di ricerca su qualche intolleranza alimentare di cui mi parlava.

La ringrazio ancora

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente. Auguroni.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it