Utente
Salve mio marito ha effettuato una esafagogastroduodenoscopia. Soffre da tempo di gastrite erosiva. Hanno fatto dei prelievi per esame istologico e ora lui è preoccupatissimo, in attesa dei risultati.
Il referto della esafagofìgastroduodenoscopia è il seguente:
Esofago: calibro e decorso regolari con lieve scivolamento cordiale. Nella parete posteriore epicardiale è presente un'area erosiva parzialmente ricoperta di fibrina.
Stomaco: le pliche del corpo-fondo sono trofiche e soffici di colorito roseo e lucenti senza lesioni localizzate.Deformazione della regione prepilorica con mucosa verniciata da coaguli e con presenza,sulla parete anteriore di una lesione erosivo-ulcerativa piatta(flac.)
piloro substenotico ma transitabile.
Duodeno: esplorazione sino a D2 la mucosa è iperemica con multiple lesioni erosive ricoperte da fibrina
C'è qualcosa per cui bisogna preoccuparsi?
Grazie ma lui è molto preoccupato.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Occorre iniziare immediatamente una terapia per la gastrite erosiva (con lesione ulcerativa) riscontrata.
Al di la di questo, nessun motivo di allarme!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta.
In attesa del referto istologico gli è stato prescritto:
Pantoprazolo 40 mg da prendere 30 minuti prima del pasto
ESOXX One tre volte al giorno alle 10-16-22

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
bene.
Inizi subito!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia