Utente
Buongiorno,
ho 27 anni e sono alla 8+2 di gravidanza, a novembre guardando in internet ho scoperto che probabilemnte ho rettocele anteriore della donna questo perchè faccio fatica a defecare, lo faccio anche 2/3 volte di seguito senza sentire lo svuotamento completo, mi devo aiutare a volte con la mano premento la parte tra ano e vagina che sento si gonfia... per la gravidanza ci sono delle precauzioni che dovrei prendere??
grazie, saluti

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In linea di massima no, una volta partorito una visita proctologica potra' essere indicata per porre una diagnosi ed un' eventuale terapia. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Cara Utente, la diagnosi di rettocele anteriore prevede l'utilizzo di esami diagnostici oltre che della clinica. Escludendo ora gli esami diagnostici la inviterei tuttavia ad eseguire un esame specialistico (proctologo) per la conferma del suo dubbio.
In gravidanza non ci sono precauzioni da prendere se non quella di cercare di andare in bagno regolarmente e con il minimo sforzo, senta anche il parere del suo ginecologo
Cordiali saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica