Utente 512XXX
Possibile celiachia
Salve, da quasi un anno sofro di fastidi allo stomaco, faccio molta fatica a digerire , ho il ferro basso, pancia gonfia, scariche regolari ogni giorno ma ultimamente in grandi quantità, sembrano grasse e di colore biondo. Sono sempre stanca e ho mal di testa frequenti. Questo è l'esito della gastroscopia con biopsia fatta a novembre 2018 ed esami di sangue fati dopo la gastroscopia:

ESOFAGO: regolare per calibro , decorso e mucosa. Cardias in sede,incontinente, in assenza di segni di esofagite in atto.
STOMACO: pareti ben destendibili; pliche mucose ben appianabili, lago mucoso limpido; fundus, corpo,angulus, antro i assenza di lesioni.
DUODENO:bulbo e D2 in assenza di lesioni.
BIOPSIA: framentidi mucosa duedonale discretamente orientati nelle sezioni istologiche.
Architettura generale della mucosa ben conservata con normale raporto tra altezza dei villi e spessore delle cripte, pari a 3/1.
Flogosi cronica moderata della lamina propria sostenuta da linfociti plasmacellule ed alcuni granulociti eosinofili.
Enterociti di superficie normali.
L'indagine immunoistochimica con CD3 evidenzia indice linfocitario intraepiteliale (IEL) ai limiti superiori della norma con valori
compresi tra 20% e 30%.
Il reperto istologico è istologicamente BORDERLINE , compatibile anche con forma infiltrativa di enteropatia di tipo celiaco, grado
1 di Marsh & Oberhuber, SOLO in adeguato contesto clinico e immunosierologico.
Mcosa gastrica di tipo antrale con gastrite cronica. infiamazione lieve, attività lieve, atrofia assente, metaplasia assente.
Positiva la ricerca di H. pylori.

Anti transglutaminasi igA < 0,5
RDW (indice di anisocitosi) 17,9 ( 11,0 - 14,0 )

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Tali dati non consentono di fare diagnosi di celiachia. Potrebbe comunque avere una intolleranza al glutine di tipo non celiaco.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 512XXX

Per intolleranza al glutine bisogna fare qualche esame? nel frattempo è meglio evitare il glutine?
Grazie !

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Purtroppo non ci sono test diagnostici:


https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1040-celiachia-gluten-sensitivity-ipersensibilita-glutine.html
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it