Patologia allo stomaco o attacchi di panico?

Buongiorno,è da 8 mesi che soffro di attacchi di panico,all’inizio non riuscivo a capire che cosa succedeva perché avevo reflusso gastresofageo con spilli,formicolii e bruciore al petto e alla pancia con diarrea e alla testa.In finale mi hanno,diagnosticato una gastrite da reflusso in seguito a sei entrate al pronto soccorso con diversi esami del sangue,un eco addome e radiografia toracica ok,mi hanno prescritto diversi gastroprotettori,ma non riuscivo a sopportarli.Poi nell ultima entrata mi hanno fatto una tac cerebrale,risultata negativa e poi cm diagnosi attacco d’ansia.Da là mi sto facendo seguire da una psicoterapeuta e uno psichiatra per curare i disturbi di panico,sto prendendo cipralex e xanax e ho iniziato recentemente un training auotogeno.Quello che però mi preoccupa è lo stomaco,da premettere che sono anche andata da un gastroenterologo all’inizio di settembre mi ha fatto fare il gastropanel,che è risultato negativo e mi ha dato omeopranzolo 1 al giorno con esox one al bisogno e poi si è sistemata un po’ la situazione.In questi ultimi 3 mesi alterno stati diarrea a stichezza,dolori e bruciori soprattutto al fianco sinistro parte alta dell’addome e parte bassa, che spariscono e poi tornano,a volte come se avessi la sensazione di un corpo estraneo,la consistenza delle feci a volte a noccioline con presenza di muco marrone filamentoso altre volte sono più morbide o tipo mal assorbimento del cibo.Riferendo questi sintomi alla mia dottoressa mi ha fatto fare un urinocultura dove è risultata un infezione urinaria da curare con Ciproxin per una settimana.Peró i miei dubbi rimangono,secondo voi dovrei rivolgermi nuovamente ad un gastroenterologo o è solo frutto di questa ansia che ho che tendo a psisomatizzare questi sintomi fisici soprattutto al fianco sinistro?Grazie.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 904 12
Molto probabilmente intestino irritabile amplificato dall'ansia.
torni dal gastroenterologo per una terapia mirata.
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa