Sangue nel muco

Buongiorno dottori.... Vi spiego il problema ho 19 anni.... Premetto che sono molto raffreddato in quest ultimo periodo.... Mi e capitato una settimana fa che stavo in strada con la sensazione sempre del muco alla gola, vado a sputarlo nel fazzoletto e esce il sangue.... Anche un po' mischiato con il muco.... Ho detto vabbè sarà per il raffreddore.... Stamattina circa una mezz'ora fa da questo messaggio che vi sto scrivendo .... Al risveglio sempre sensazione del muco alla gola vado in bagno..... E dottori non so se era muco vi sto fornendo tutti i dettagli.... Si vedeva proprio dei pezzi di sangue..... Come il muco soltanto che era sangue..... Vorrei inoltre dirvi che non fumo.... Ormai da mesi.... E NON HO TOSSE.... niente....non vi nascondo che avevo chiamato anche il 118 perché internet mi ha messo ansia quando sono andato a vedere c'erano solo malattie gravi.... E mi hanno detto che devo indagare..... Il mio medico curante non ce... Lunedì dovrei partire... Spero che dalle indicazioni che vi ho fornito potreste spiegarmi più o meno cos'è.... Se mi dovreste fare qualch altra domanda sono a vostra completa disposizione..... Vi ringrazio infinitamente e spero in una vostra risposta grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,1k 2,1k 87
La cosa più semplice da pensare è che si sia rotto qualche piccolo capillare che ha causato il sanguinamento frammisto al muco.

Da valutare nei giorni successivi

Codialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Va bene dottore grazie per la sua risposta.... Vedrò cosa succede nei prossimi giorni.... Grazie ancora
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,1k 2,1k 87
Di nulla, a risentirci.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve dott. Buongiorno.... Nonostante il consulto a distanza e come aveva detto lei.... La ringrazio..... Adesso ho da dirvi un altra cosa..... Cercherò di essere il più chiaro possibile..... Tutti i giorni al risveglio mi vesto vado a lavoro e tutto ok... Mi capita che in giornata si fanno sentire delle fitte avvolte LIEVI e avvolte più o meno INTENSE dalla durata variabile che quadrano petto sinistro braccio sinistro e avvolte petto destro associato a capogiri... E non arrivo alla sera che mi sento stanco spossato senza fare chissà quale sforzo...... Subito visita dal cardiologo (non fumo da un paio di mesi e non ho familiarità per malattie cardiache) .... ECG nella norma ECO nella norma.....il test ergometrico condotto sino a 50 w alla frequenza di 110 battiti al minuto è stato interrotto per la presenza di vertigini assenza di istagmo e di Romberg
Si consiglia visita neurologica.... La visita neurologica ancora non lo fatta.... Vi spiego perché.... Dottore non digerisco più bene..... Un sintomo che vi posso descrivere bene e dopo mangiato (anche se non sempre) .... Pure se non mi faccio delle abbuffate.... Che mi sento come se non riuscissi a respirare dottore come se mi mancasse l'ossigeno e il cuore che batte FORTE E LENTO a parole mie.... Soprattutto quando cerco di muovermi nel senso a fare qualche sforzo, e pure per i rutti prima ricordo che li facevo senza problemi adesso devo sforzarmi ..... ho collegato il test ergometrico che appunto e sotto sforzo.... E queste cose che mi succedono dopo i pasti.... Premetto però che sono molto ansioso dottore ho anche avuto degli episodi di attacchi di panico.... Spero che potete rispondere vi ringrazio e scusatemi.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa