Utente 449XXX
Salve Dottori, volevo avere gentilmente un consulto su l'esito di una gastroscopia che mi è stata prescritta per questi sintomi: leggera nausea (da un paio di mesi), meteorismo, dolore (non forte) addominale e allo stomaco. Questo l'esito :

ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA
Esofago regolare. Giunzione esofago-gastrica regolare, posta a circa 44 cm dall'arcata dentale, coincidente con l'impronta diaframmatica.

Variegatura della mucosa gastrica (bx fondo - corpo prov a) con presenza, in antro, di microeresioni (bx antro prov b).

Piloro pervio. Iperemia a chiazze della mucosa bulbare con multiple erosioni piane. Indenne la seconda porzione duodenale.

CONCLUSIONI: Gastroduodenite erosiva Esame istologico: in corso



Come cura il gastroenterologo mi ha prescritto PARIET 20 una al mattino e DEBRIDAT 150 2 volte al giorno e poi di eseguire le analisi delle feci.


E' qualcosa di cui preoccuparsi in attesa dell'istologico e poi la cura le sembra appropriata?
In attesa di risposte ringrazio per la cortesia
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Niente di preoccupante, solo una gastrite e non si aspetti nulla di particolare dall'esame istologico. La terapia va bene

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 449XXX

La ringrazio Dottore per la risposta. Ho dimenticato di dirle che lo specialista dopo aver effettuato la gastroscopia mi ha anche prescritto gli esami delle feci ed eventualmente (nel caso risultassero positive) la colonscopia, mentre il mio medico di base mi aveva consigliato di fare anche una eco addome completo. Secondo lei è necessario farli tutti gli esami? e, a suo parere, a cosa potrebbe essere causata la gastroduodenite erosiva diagnosticata? Per completezza di informazioni le dico che ho 56 anni, faccio sport (palestra,footing) non fumo,sono normopeso mangio molta frutta verdura legumi pesce e pochissima carne rossa ( il mio gastroenterologo non mi ha dato nessuna dieta da seguire oltre i medicinali gia' descritti in precedenza), sono un tipo molto ansioso e, a causa di una sinusite per una paio di mesi ho assunto molti medicinali (antibiotici, cortisonici) comunque prima che iniziassero i sintomi che le ho descritto nel precedente post..
Spero in una sua risposta scusandomi se sto approfittando della sua estrema gentilezza
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I farmaci che ha assunto potrebbero aver causato la duodenite erosiva. Alla sua età una colonscopia potrebbe essere utile come indagine di prevenzione.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 449XXX

Grazie mille dottore, un'ultima cosa vorrei sapere: il termine "erosiva" che significato ha e poi se devo seguire un'alimentazione particolare
cordialmente

[#5] dopo  
Utente 449XXX

Buongiorno dottore, premesso che sono in cura da circa 10 giorni con PARIET 20 e DEBRIDAT 150 per una gastroduodenite erosiva, vorrei sapere un suo parere sui risultati delle esami delle feci : sangue occulto su tre campioni assente, calprotectina fecale 86 (valori normali 1-50) questo valore alto cosa puo' significare? è consigliabile fare una colonscopia oppure il valore non è tale da procurare allarmismi

grazie tante

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Valore irrilevante. Niente colonscopia.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente 449XXX

Buongiorno Dottore, vorrei gentilmente avere un consulto su l'istologico ricevuto oggi della gastroscopia effettuata un mese fa:
A) Lieve gastrite cronica, con edema e congestione. Hp -
B) Gastrite cronica, con aspetti follicolare della flogosi, in fase di leve attiva. Iperplasia foveolare rigenerativa. Hp ++ in piu' campi.

Questa è la cura per eliminare helicobacter:
primi 5 giorni:
Pantoprazolo 40mg 2 volte al di'
Amoxicillina 1g 2 volte al di'
succesivi 5 giorni:
Pantoprazolo 40mg 2 volte al di'
Trimonase 500mg 2 volte al di'
Claritromicina 500mg 2 volte al di'
Mi piacerebbe aver un suo parere sul risultato dell'esame e se la cura per Hp va bene e se, eventualmente, potrei iniziarla a fare a fine estate (visto i 40 gradi che ci sono in questo periodo) o devo comunque iniziare da subito.

Grazie tante cordialmente