Utente
Salve, avrei bisogno di un consulto per mia madre. Ha 60 anni, non ha mai fatto controlli perché particolarmente ansiosa. Negli ultimi 10 gg a causa di un malessere dovuto a dissenteria è stata costretta a fare analisi del sangue e visita da un gastroenterologo. Dalle analisi è risultata una infezione intestinale e alle vie urinarie ed inoltre é risultato anche ipotiroidismo. Il resto delle analisi ( emocromo creatinina, colesterolo, trigliceridi, GOT, GPT, gamma GT, biriglubina tot e frazionata, ves...) era perfettamente nella norma. A seguito di una ecografia completa dell’addome fatta dal gastroenterologo è risultata questa diagnosi: Fegato di dimensioni nella norma, ad ecostruttura disomogenea per la presenza di due aree disoecogene collocate nel lobo di dx l’una di 60x45 mm di diametri e l’altra di 15x13 mm di diametro.
Via biliari intra ed extraepatiche non dilatate. Asse spleno portale nella norma. Colecisti normalmente distesa prima all’interno di immagini iperecogene. Reni di dimensioni e forma nella norma con normale rapporto cortico midollare. Milza di volume normale. Pancreas nella norma.
DIAGNOSI: aree disoecogene a livello epatico in corso di approfondimento TAC con mdc.
Dovrà eseguire la TAC domani. Vista la tanta preoccupazione volevo avere un vostro consulto in merito. Ringraziandovi vi porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il referto riportato significa nulla.
Non si comprende se l'ecogenicità sia aumentata o diminuita per cui è impossibile avanzare ipotesi.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ovviamente solo la TAC può darci un'indicazione più precisa, potrebbero comunque trattarsi di adenomi epatici (tumori benigni) ma bisogna attendere.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it