Utente 560XXX
Buongiorno sono Davide,
Ho venti anni, sono un ragazzo sportivo e molto attivo ma da qualche mese (circa 3/4) a questa parte alterno periodi di stitichezza/normalità a periodi dove alla fine di ogni pasto (circa tre volte al giorno) vado di diarrea (con precedenti crampi addominali) molte volte abbinati a problemi di digestione. Qualche volta notando il colore delle feci di colore giallastra. Ho eseguito un trattamento con enterosgel e fermenti lattici con risultati, limitando inoltre latte e derivati, ma un mese dopo, circa, sono ricominciati i disturbi. Crampi e dissenteria avvengono esclusivamente dopo i pasti (di qualsiasi entità essi siano). É semplicemente un intestino molto delicato, una intolleranza alimentare o è opportuno contattare il mio medico di base per eventuali visite?

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Verosimilmente intestino irritabile.
Tuttavia è una ipotesi a distanza.
Una visita è sempre consigliabile.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 560XXX

Ok La ringrazio dottore per la celere risposta.

[#3] dopo  
Utente 560XXX

Buongiorno,
il medico di base mi ha consigliato di eseguire esami del sangue e delle feci. I primi sono risultati tutti nella norma tranne il valore dei monociti relativi e neutrofili relativi (leggermente fuori dal range), mentre i valori assoluti sono regolari.
Mentre la calprotectina fecale è risultata di 103, ovvero un valore borderline (che va da 50-120). Cosa posso dedurre da questi esiti , dovrò sottoparmi a ulteriori esami?

Gli eposodi di diarrea sono sempre saltuari e durano per poco tempo, alternati a periodi di stitichezza e normalità.

Cordialmente.

[#4]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Intestino irritabile.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#5] dopo  
Utente 560XXX

Mi preoccupava il valore della calprotectina, come sintomo di altre patologie. La ringrazio.

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nessuna importanza.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia