Utente cancellato
Salve dal 2017 ho iniziato ad avere problemi digestivi.
Ultimamente mi sono accorto che ho bisogno di deglutire entro 10 secondi, altrimenti mi aumenta la saliva.
Poi mi è venuto il catarro in gola che è insistente e fastidioso.
Inoltre mi gonfio il colon sopratutto con cibi farinacei.
Spesso mi viene da eruttare ma non riesco forse l'aria mi blocca i movimenti per farla uscire?

Ho sempre avuto l'ansia ma non ho mai avuto questo problema.
Ho preso Ansiolitici, antidepressivi anche triciclici che mi tolgono i sintomi come attacchi di panico, nausea, conati e affanno ma il problema della deglutizione rimane uguale nonostante la cura anche con Psicoterapia EMDR.

Per il catarro in gola non so se sia reflusso laringeo ma non so cosa fare per farlo passare e la causa.

Per il gonfiore mi hanno dato fermenti lattici ma anche quello non passa se non aspetto almeno 1 giorno.

Non so più che visite fare, la gastroscopia dice solo che ho il cardias incontinente, le feci sono perfette, la disbiosi non c'è, le intolleranze non ci sono, se faccio la dieta non non cambia nulla devo solo evitare la pasta il riso altrimenti mi gonfio e sto molto peggio di cosi mi darebbe anche un affanno respiratorio col gonfiore.

Mi hanno detto che il problema era l'aerofagia che ingoiavo continuamente allora ho deciso col mio dottore di andare da un otorino per vedere più a fondo perchè deglutisco.

Non ho nessun problema quando vado in bagno, non ho nessun bruciore.

Qualche consiglio su che visita poter fare o una ipotesi di cosa potrebbe essere questo problema?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Credo (per la deglutizione) si tratti di una forte componente ansiogena. Per il resto protrebbe avere qualche intolleranza alimentare. Dia uno sguardo agli alimenti che comportano meteorismo:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-dieta-fodmap-essere.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
563990

dal 2020
Salve dottore ho provato a mangiare per vari giorni i prodotti permessi da quella dieta tipo riso, patate carne bianca, banana ma ho notato che mi si forma il catarro in gola lo stesso e non so se quello è il reflusso laringeo, ho molta salivazione, l'antidepressivo mi toglie tutti i sintomi che di solito avevo e anche cambiandolo o sospendendolo non ho avuto giorni di miglioramenti o peggioramenti di questi sintomi costanti. Se vuole chiedermi altri sintomi almeno cerchiamo di capire cosa sta succedendo.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quello che posso dire è che il catarro in gola non è un sintomo da reflusso.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
563990

dal 2020
Qualsiasi cosa mangio infatti mi da il catarro ci sono dei momenti in cui mi viene di più, conviene fare un tampone faringeo e una visita dall'otorino ?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe essere utile.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
563990

dal 2020
SAlve dottore in questi giorni vado a fare il tampone faringeo completo ed il 17 ho la visita dall'otorino.
Intanto penso che il muco in gola sia casuale non ho notato differenze coi cibi per quello pensavo al reflusso laringeo gassoso.
Inoltre la cosa che non capisco è che anche se ingoiassi piu del dovuto, perchè l'aria rimane bloccata nel colon invece di uscire ?

[#7] dopo  
563990

dal 2020
Ho letto che esiste anche intolleranza agli zuccheri dati dallo stress che aumenta cortisolo che avevo infatti un po sopra la media e insulina.
I sintomi che dice mi ci ritrovo del gonfiore e vglia di zuccheri assurda
Stamattina ho mangiato una ciambella piena di zucchero e infatti ora sono gonfio e mi sento soffocare e mi ha fatto un p odi acidita.
Non credo sia il glutine perche con la pizza e alcune briosh tipo vegane non mi aveva dato problemi quindi e strano

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sarebbe utile fare qualche accertamenti sulla lira batterica intestinale (microbiota)
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sarebbe utile fare qualche accertamento sulla flora batterica intestinale (microbiota)
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
563990

dal 2020
Avevo fatto i dosaggi di scatolo e indacano nelle urine e risultava nella norma, anche le feci tutto negativo.
IGA IGE sono al limite ma con valori normali credo 400 ige
negativa celiachia e lattosio. In bagno vado bene.

[#11] dopo  
563990

dal 2020
Salve dottore potrebbe essere possibile sviluppare una sensibilità alle graminacee ?
Perchè se mangio frumento o riso mi gonfio lo stesso.. anche se mangio senza glutine non noto che va meglio.

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si, non è da escludere
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
563990

dal 2020
Anchio se dai sintomi sembrerebbe solo reflusso dovuto al cardias che non si chiude bene.. dato che qualsiasi cosa mangio mi sento gonfio e mi manca il fiato mi stringe lo stomaco .

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se mangia e si gonfia, la causa non è il reflusso
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
563990

dal 2020
Salve dottore ieri ho provato a mangiare un cornetto vegano e mi gonfia meno ma sopratutto ho mangiato la sera un sacco di spaghetti senza glutine e non mi sono gonfiato per niente.
A questo punto è un problema di glutine anche se non risulta dagli esami che avevo fatto ?
L'aria mi si forma di notte visto che quando mi sveglio devo eruttare.

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, potrebbe trattarsi dell Gluten sensitivity:


https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1040-celiachia-gluten-sensitivity-ipersensibilita-glutine.html
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
563990

dal 2020
Salve dottore, durante la notte vado a letto che ancora ho aria da digerire ma non riesco e quando mi sveglio ancora ho lo stesso fastidio. Se mi addormento non me ne accorgo, so solo che non riesco ad espellerla bene.

[#18] dopo  
563990

dal 2020
Ho letto del reflusso laringo faringeo e in effetti mi viene da deglutire spesso e sento una specie di catarro nella gola.

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il catarro non viene dallo stomaco
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
563990

dal 2020
Salve dottore sto mangiando pasta a base di farina di riso e grano turco e gli spaghetti non mi danno problemi mentre già i fusilli ad esempio mi fanno sentire gonfio.
Ho provato a mangiare il frumento senza glutine e mi sento gli stessi fastidi di quanto lo mangiavo con il glutine.
Quando succede che mi gonfio mi manca il respiro a bere acqua naturale.
A questo punto pensavo che fosse una aumentata sensibilità ai carboidrati e a furia di prendere gli antidepressivi ho sviluppato queste cose, non vedo altro dato che gli esami sono tutti nella norma.
Ho un grande sfogo di acne addosso anche ma dicono che non dipende dal cibo i dermatologi.
Che ne pensa lei dottore ?

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Eliminerei il glutine.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
563990

dal 2020
Salve dottore ho eliminato il glutine, sto mangiando pasta a base di farina di riso e grano turco, ho notato che mi appesantisce lo stesso ma in maniera meno duratura..
A questo punto sembrerebbe che il gonfiore mi viene mangiando i cereali in generale.. Potrebbe esserci un problema legato ai batteri cattivi ?