Utente 565XXX
Buongiorno, per un reflusso gastroesofageo sto assumendo da circa 5 anni Lucen da 20 alla mattina, prescritto dal mio gastroenterologo. Volevo sapere se sono veri i possibili effetti collaterali che causano gli inibitori a lungo tempo, come la SIBO o l osteoporosi o problemi cardiaci, o se possono essere utilizzati tranquillamente per anni. Nel caso ci sono possibili alternative agli ipp?
Grazie.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Potenzialmente effetti a distanza sono possibili ma meno di quanto si è pubblicato in merito.
Fino a qualche giorno fa c'erano ranitidina e similari ora bloccati per impurità cancerogene ritrovate in alcuni lotti di produzione.
Rimangono i vari sciroppi antiacido.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia