Utente 542XXX
Salve, sono un ragazzo di 21 anni e da tempo soffro di fastidi gastrointestinali, per lo più alvo alterno, meteorismo, pesantezza, gonfiore e continua sensazione di dover andare in bagno (mancato svuotamento).
Ho controllato più volte la celiachia: sempre negativa.
Sto seguendo una dieta gluten-free per possibile NCGS da mesi ormai, con pochi risultati.
Colonscopia negativa, principali indici di infiammazione come VES ecc. tutti negativi.
Calprotectina negativa.

Nell’ultima visita mi è stato riscontrato:
-Disbiosi intestinale
-IBS (post enteritico con malassorbimento secondario, iposideremia)
-Tramite eco addome: spiccato meteorismo colico, ristagno grastrico con colecisti ancora in fase secretive a oltre 3 ore dal pasto.
L’unica terapia che mi ha dato il medico è Sinaire forte da prendere prima dei pasti.

Negli ultimi giorni le feci però sono apparse strane: appiccicose (spesso ho dovuto usare le mani per farle scendere) e totalmente disaggregate.. piccole palline un po’ attaccate tra loro ma che al minimo contatto si dividevano.
Può significare qualcosa?
Vi chiedo gentilmente di darmi un qualche consiglio, secondo voi la terapia è indicata?

Questo problema mi sta distruggendo, ho iniziato a vedere anche uno psicoterapeuta perché orami vivo in balia di tali sintomi.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha escluso la SIBO?
Resto a sua disposizione.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 542XXX

Salve egregio dr. Bacosi.
Ho visto più di un gastroenterologo e sono sempre stato io a proporre di indagare per la SIBO, per nessuno di loro era necessario..da uno sono stato anche accusato di essere paranoico e che non sapevo di che stavo parlando, atteggiamento sbagliatissimo a mio parare nei confronti di un ragazzo di 21 anni che sta soltanto cercando una soluzione, dato che questa condizione mi ha tolto la spensieratezza tipica della mia età e per la quale sono finito in terapia, essendo psicologicamente terribile stare male senza avere aiuto .

Il problema principale è che per fare il breath test ho bisogno del loro appoggio , altrimenti l’avrei fatto per fatti miei.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Lo può fare per fatti suoi.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 542XXX

Beh, non qui a Bologna a quanto pare.
Quei pochi centri che lo effettuano richiedo la prescrizione dallo specialista.
Proverò ad informarmi meglio, nel frattempo le volevo chiedere.. cosa ne pensa della terapia che mi è stata data? Nel le sembra che solo il sinaire forte sia troppo poco?
Mi saprebbe consigliare qualcosa per aiutarmi ?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Secondo me non le serve a nulla.
Ovviamente non posso dare terapie via web
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 542XXX

Si, me ne sono accorto.
Grazie comunque dottore, speriamo questo incubo finisca da solo a sto punto.
Buona serata

[#7] dopo  
Utente 542XXX

Salve Dottore.
Dopodomani finalmente riuscirò ad effettuare il breath test al glucosio per controllare una eventuale SIBO.
Nel frattempo dai risultati delle ultime analisi è apparto che ho un grave deficit di B12 (113 con intervallo 145-914) e di acido folico (2.1 con intervallo 2.1-19.9).
Devo in qualche modo allarmarmi? Che potrebbe significare?

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Uno dei segni della SIBO.
Occorre escluderla.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente 542XXX

Immaginavo.
Il breath test al glucosio è sufficiente per escluderla?
Per quanto riguarda i deficit possono bastare degli integratori orali?

[#10]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si e si per l'acido folico.
La vit. B12 si assume per iniezione intramuscolo
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11] dopo  
Utente 542XXX

Salve dottore, effettuato il breath test al glucosio per la SIBO con esito negativo. Nessun picco. Ogni rilevazione intorno al 2-3.
Nel frattempo però mi sento sempre più stanco e con davvero poche energie fisiche, probabilmente dovuto al deficit di B12 e B9..
Possibile che un semplice colon irritabile posso causarmi tutto questo? Le viene da pensare a qualcos’altro?
Cordiali saluti.

[#12]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Rimane solo l'intestino irritabile
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia