Utente 137XXX
Egr Dottori..continuo ad avere problemi a livello gastroinstestinale...sono 3 mesi che nn vado più in bagno regolarmente..le mie feci (da 3mesi) sono SEMPRE marrone chiaro (dovrebbe essere scuro) e sono mollicce (nn solide come dovrebbero essere)..la forma cilindrica ce l'hanno (cambiano spesso spessore), a volte invece sono poltacee..nn credo sia diarrea dato che la diarrea dovrebbe essere tipo acqua..una settimana fa ho avuto anche dei fastidi all'ano, sentivo tipo una pallina dentro..ora nn l'avverto più da quasi una settimana..non ho mai perso sangue dall'ano..ho molta paura come potete leggere dai precedenti consulti che ho richiesto ed ho sofferto di attacchi d'ansia con tachicardia forte, mal di testa e affanno con mancanza di respiro..mio padre continua ad avere fiducia (che io non ho..)in questo medico amico di famiglia specializzato in omeopatia, kinesiologia etc. che m ha diagnosticato una candidosi intestinale avanzata attraverso i test muscolari usando quelle boccettine..sto eseguendo la cura da lui prescritta con medicinali omeopatici (caprilico plus, pro symbio flor, e una siringa di Mucosa Compositum una volta a settimana) e con una dieta priva di lievito, latticini etc...nn ho visto nessun risultato, le mie feci sono sempre così e i fastidi e dolori che ho nei fianchi, areofagia e borborigmi sono diminuiti di frequenza, ma non sono passati..sono 2settimane che sto facendo questa cura..io insisto con mio padre che voglio andare da un gastroenterologo ed eseguire gli esami più appropriati, tipo gastroscopia e coloscopia, ma lui nn ne vuol sapere perchè è convinto che nn ho niente e che questo medico mi riesce a guarire!Ho paura di avere qualcosa di grave, anche se ho eseguito numerosissimi esami (tac addome, eco addome, rx addome, 1000analisi del sangue, tiroide, urinocultura, analisi feci con sangue occulto) risultati fortunatamente tutti negativi..cosa posso avere?eppure tutti questi problemi li ho cominciati ad avere dopo la prima delle 3 influenze in seguito all'assunzione di 2compresse di antibiotico (la febbre non scendeva dopo 5gg). Dopo l'assunzioen ho avuto diarrea instantanea!!tutti questi problemi posso essere dovuti da questo??sono stato da 3000 dottori diversi tutti con una diagnosi diversa dall'altra (non hai nulla, hai la colite spastica, hai la gastrite). Vi prego cercate di darmi una risposta, rassicuratemi che non ho nulla di grave..ho 18anni e mi sto rovinando la vita..sono convinto di star male!cosa posso fare?grazie anticipatamente!

[#1]  
Dr. Fabrizio Melfa

24% attività
0% attualità
8% socialità
MILANO (MI)
PALERMO (PA)
SANT'AGATA LI BATTIATI (CT)
TERMINI IMERESE (PA)
CASTELVETRANO (TP)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Caro giovane utente,
prima di ogni cosa tranquillizzati perchè una patologia importante del colon non si manifesta con questi fastidi, ma con dei sintomi molto più imponenti ed importanti: muco, sangue nelle feci, astenia, aerofagia importante, ecc...
Sono convinto che l'antibiotico abbia alterato la flora batterica intestinale, questo giustificherebbe le feci chiare e molle.
Continua la terapia omeopatica, ma aggiungi degli integratori della flora batterica del colon (Ramnofix cps 2 prima di colazione e 2 prima di pranzo per 2 gg, seguitare con 1 prima di col e 1 prima di pranzo per almeno 15-20 gg). tale integrazione dovrebbe essere sufficiente.
Un saluto affettuoso.

dott. Fabrizio Melfa
dott fabrizio melfa
www.fabriziomelfa.it
spec in scienza dell'alimentazione
master in flebolinfologia

[#2] dopo  
Utente 137XXX

Grazie mille per la vostra celere risposta..volevo dirle alcune cose..durante questi problemi (che tuttora ho) ho avuto dolori intercostali, addominali e fastidi nei fianchi..quando ho effettuato l'eco e la tac non hanno trovato niente..soltanto una splenomegalia (milza di 14 cm) che nella tac veniva descritta così: "Milza di volume ai limiti superiori della norma, a densità omogenea", mentre nell'eco così:"Splenomeglia con diametro bipolare di cm 14 circa, ad ecostruttura omogenea, senza evidenza di lesioni focali"...le feci non sono state sempre di colore marrone chiaro..durante tutti questi problemi il colore almeno era normale..poi, ho preso un mesetto e mezzo fa x 2 settimane Carboyoghurt compresse e Antra che mi rendeva le feci tipo verde scuro..infatti quando ho smesso di prendere queste compresse il colore era normale..circa un mesetto fa, andai in bagno e vidi che le feci erano di color marrone chiaro (tipo arancione) e da lì sono state sempre di questo colore..l'esame delle feci che ho effettuato in data 07/04/2006 sono risultate così:

Ricerca dell'antigene dell'helicobacter pylori NEGATIVA Negativa
Ricerca si sangue occulto nelle feci (I campione) Negativa Negativa
Ricerca si sangue occulto nelle feci (II campione) Negativa Negativa
Ricerca si sangue occulto nelle feci (III campione) tracce (++-) Negativa
Esame parassitologico delle feci NEGATIVO Negativo

L'ultimo giorno, dimenticai di non mangiare carne e salumi e mangiai due focaccie con prosciutto cotto e crudo..forse perciò l'ultimo campione è risultato con tracce..
In più ho anche aereofagia (a giorni), borborigmi e alcune volte senso di gonfiore interno sull'addome e nei fianchi....poi mi vedo ogni giorno sempre più magro (l'ho notato anche dai braccialetti e dalla fedina che mi vanno larghi mentre prima erano stretti), anche se peso sempre appena 65kg (sono alto 1,78cm)..quando ho avuto la febbre ho perso 6kg (forse perche non mangiavo proprio per via della nausea) in qualche giorno arrivando a pesare addirittura 59 kg!!in seguito ad 1attacco d'ansia ho avuto una settimana di mal di testa molto forte senza che m passava (mi sentivo vibrare dietro la testa, mi stringeva nelle tempie, mi sentivo mancaer etc.) tanto che ho effettuato anche qui una tac che chiaramente non ha rilevato nulla..Sono davvero stanco di questa situazione perchè mi sento sempre male e spossato, triste, avverto tipo bruciore allo stomaco e all'intestino dopo aver mangiato e penso sempre di avere qualche male..gli attacchi di panico non m stanno venendo più però vivo comunque uno schifo..sono stato davvero malissimo in questi mesi, mi sentivo morire, non facevo più nulla, stavo sempre su un letto a piangermi addosso e pensavo veramente di avere tipo una malattia gravissima..ma sicuro che non ho niente?può essere che tutto questo malessere sia dovuto solo alla distruzione della flora batterica dell'intestino dopo l'assunzione di antibiotico??possibile che dopo 4mesi ho ancora questi disturbi?e come mai nessuno mi ha detto che può essere la flora che si è distrutta dopo l'assunzione di antibiotico?è inutile che effettuo altri accertamenti tipo gastroscopia e coloscopia?scusate queste numerose domande..ma ho veramente molta paura..grazie anticipatamente!