Utente 569XXX
Buongiorno sono stato operato 16 giorni per l’asportazione della colecisti da allora seguo una dieta in bianco senza grassi, volevo chiedervi se per colazione al posto del solito te e biscotti posso riprendere del Latte di riso, uscendo fuori a cena cosa posso mangiare, posso tornare a mangiare la pizza anche con poco formaggio e l’olio durante i pasti lo debbo razionare per molto tempo? Confesso che ho molta paura a mangiare cose diverse di quelle delle Ultime due settimane. Ancora prendo una pillola la sera di Acido ursodesossicolico e le feci sono chiare e maleodoranti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Dopo 16 giorni dall'intervento può iniziare gradualmente a mangiare di tutto


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 569XXX

Grazie per la risposta, Anche se continuo ad avere questa tipologia di feci e spesso dopo pranzo qualche crampo al colon? Posso aiutarmi con dei fermenti lattici oppure è inutile? Dottore purtroppo la paura di ritornare a stare male la fa da padrone. In queste due settimane ho avuto anche problemi alle emorroidi che è quasi rientrata dopo aver preso arvenum e proctolyn. Sono molto forse troppo attento a qualsiasi sintomo spero passi in fretta.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tutto procede nella norma. Non si allarmi
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 569XXX

Grazie dottore per la risposta, le volevo chiedere un ultima cosa da 5 giorni il medico mi ha dato da prendere l’acido ursodesossicolico, e da allora quando devo andare in bagno prima ho sempre dei crampi al colon in basso a sinistra, lo sento proprio contrarsi, il tutto accompagnato da rimescolii in tutto l’addome. Volevo sapere se dipende da questo medicinale o dall’arvenum che sto prendendo per un emorroide o se rientra in una sintomatologia normale post operatoria, a parte i crampi non ho mai avuto attacchi di diarrea, solo questo dolore fastidioso. C’è qualcosa che posso prendere per evitare questo?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe essere l'acido Urso.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 569XXX

Dopo dei giorni ottimi a livello digestivo, oggi appena finito di pranzare in maniera molto leggera, un po’ di fesa e un po’ di bucatini in bianco, ma veloce perché avevo vari impegni da svolgere fuori casa, inizio ad avere crampi che mi portano a due viaggi al bagno il primo con feci normali ed abbondanti il secondo dopo 10 minuti con feci malformate e acquose. Come mai è successo questo prima di pranzo era tutto perfetto addirittura le feci erano tornate di colore marrone. Confesso che sono un po’ scoraggiato. Le volevo chiedere se posso prendere del Lacteol o lo ritiene superfluo? ieri ho preso l’ultima pillola di acido ursodesossicolico come da prescrizione ritiene opportuno che lo continui? Scusi il disturbo Dottore ma mi sento stressato dalla situazione è la degenza a casa non aiuta perché la testa è sempre lì con un iper attenzione a qualsiasi sintomo

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bisogna capire cosa succederà nei giorni successivi.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 569XXX

Buonasera Dottore la volevo aggiornare sulla mia situazione è chiedere un consiglio. Dalla settimana scorsa la situazione è cambiata nel senso che dopo i problemi avuto venerdì scorso e alla sospensione del l’acido ursodesossicolico ho avuto un periodo di stitichezza di quasi 5 giorni, ieri ho messo una supposta di glicerina, sono riuscito ad andare due volte ma molto poco e continuo ad avere tanta aria molto maleodorante. Da stamattina si sono aggiunte piccole fitte di qualche secondo che variano dal fianco destro e davanti sotto il costato dove ho la ferita, sono come se passasse una lametta, come già scritto ho tantissimi aria ma nessuno stimolo di tornare in bagno. Potrebbe dipendere dall’asportazione della Colecisti o dalla sospensione delle pillole di acido urso questi dolori potrebbero riguardare il fegato, tutto questo è normale cosa potrei prendere per farle calmare?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non c'entra il fegato, si tratta del meteorismo intestinale. I disturbi persistono ?
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 569XXX

Grazie dottore per la risposta le volevo dire che i disturbi ormai non ci sono più rimane solo un pò di stitichezza accettabile. Dopo un mese e mezzo dall'operazione mi sento benissimo sono spariti anche i bruciori di stomaco, gonfiore allo stomaco, extrasistole post pranzo ed ovviamente tutti i sintomi della colecisti, magari il tutto dipenderà dal mio nuovo regime alimentare o dai 13 Kg. persi e non dalla colecisti che non c'è più ma mi sento rimesso a nuovo, grazie per i consigli in questo periodo post operatorio.