Utente 499XXX
Salve. Sono un ragazzo di 36 anni e da più di un anno soffro di stitichezza cronica. Prendo casenlax 1-2 bustine al mattino secondo necessità e diciamo che fino a poco tempo fa mi sono trovato bene. Adesso le evacuazioni sono diventate meno frequenti e spesso terminano con diarrea dopo diversi giorni. Prefetto che prendo anche akineton associato a terapia per disturbi psichici. Ho fatto anche un consulto gastroenterologo ci a cui mi fu prescritto movicol e lactomannan associati a nutrizione ricca di fibre, ma questa terapia mi provocava diarrea e inoltre facevo molto poco, e maleodorante. Quindi ripresi con casenlax. Il problema è che adesso mi sento l'addome gonfio con sospetto meteorismo, ma in pratica penso di avere l'intestino pieno di feci per tutto questo tempo che ho avuto stitichezza. Ho letto che le fibre aiutano la stitichezza ma non il meteorismo. Facilmente raggiungo la sazietà durante il pasto. Ieri mattina addirittura mi è capitato di vomitare acqua e succhi gastrici. Che cosa mi consigliate di fare per risolvere la situazione?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ci vuole un corretto inquadramento gastroenterologico per capire se stipsi e meteorismo siamo legati a intolleranze alimentari e/o disbiosi intestinale


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it