Utente 561XXX
Da anni ormai soffro di diversi disturbi gastrointestinali, quali diarrea, feci molli o non formate, eccessivo meteorismo, gonfiore addominale, flatulenza e forti e continui rumori nella parte intestinale, debolezza generale soprattutto dopo aver evacuato, con brividi e sensazione di calore nella parte addominale, eccessive eruttazioni e malessere generale. In passato ho fatto diversi esami e indagini, senza portare a nulla. Inoltre soffro di ansia, che non fa altro che esacerbare il problema.
Di recente ho ripetuto tutta una serie di analisi del sangue, compresi gli anticorpi per un'eventuale intolleranza al glutine, e sono in attesa degli esiti. Intanto ho avuto quelli delle feci.
L'esame parassitologico, quello del sangue occulto e la coprocoltura non hanno evidenziato nulla.
Nell'esame chimico-fisico, si evidenzia:
feci poltacee e acide.
Residui alimentari e residui vegetali: numerosi (riferimento: nessuno)
Amidi: Diversi (riferimento: nessuno)
Fibre carnee: Presenti (riferimento: assenti)
Invece gli acidi grassi, i leucociti e emazie assenti.
In attesa degli altri risultati, cosa si può ipotizzare con i parametri di cui sopra?

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha fatto il test per la SIBO?
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 561XXX

Si, in passato. Feci una cura non alle dosi adatte con normix e un altro antibiotico, mi rivolsi poi ad un altro gastroenterologo e feci la cura adatta con 1200mg di normix al giorno per due settimane. Dopo qualche settimana ho ripeturo il breath test e non risultava più la sibo, ma i disturbi continuano ad esserci.
Il fatto che nelle feci ci siano residui alimentari, fibre carnee e amidi, cosa può indicare? Un malassorbimento a qualcosa?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Significa che la sua masticazione è frettolosa ed incompleta.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 561XXX

Buongiorno, oggi ho ritirato le analisi e i valori degli anticorpi per la celiachia, i valori relativi a fegato e pancreas sono tutti normali.
Elenco invece i valori fuori range:

- concentrazione emoglobina 17,30 (max di 17)
- ematocrito (hct) 49,8 (max di 48)
- trigliceridi 205 (max 150)
- colesterolo totale 341 (max 200)
- bilirubina totale 2.31 (max 1.20 )
- bilirubina diretta 0.59 (max 0.50)
- bilirubina indiretta 1.72 (max 0.80)
- proteine totali 8.8 (max di 8.3)
- albumina 5.61 (max di 4.76)
- beta1 4.60 (minimo di 4.70)

Soffro di ipercolesterolemia familiare e anche i valori della bilirubina sono sempre stati elevati (il medico mi disse si tratti di sindrome di gilbert).
In merito ai risultati delle analisi e degli esami sulle feci, cosa si può ipotizzare?

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Che lei no segue una dieta ipolipidica e no fa terapia per la sua dislipidemia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia