Utente 572XXX
Buongiorno a tutti
Da una settimana sto male
Sono stata in pronto soccorso perché dopo aver mangiato il cibo mi si fermava sopra la bocca dello stomaco e mi gonfiavo in maniera assurda, sia torace che stomaco.
In più crampi alla bocca dello stomaco e all ultima costola sinistra.
Mi hanno fatto solo antidolorifico e dato Omeoprazolo da prendere mattina e sera per 15 giorni

È passata una settimana e, appena finisco di mangiare mi gonfio ancora, faccio fatica a digerire, sono costretta a fare eruttazioni volontarie con la bocca per cercare di liberare il tratto superiore... e dolore a fitte sempre al fianco sinistro costola.


L altro giorno sono dovuta per forza andar a vomitare del restande del cibo bloccato sopra la bocca dello stomaco perché stavo troppo male ed erano già passare 8h... è uscito nel vomito (solo primo conato) del sangue rosso...
È grave?
Devo tornare in pronto soccorso?

Non ho manco fame però devo sforzarmi di mangiar qualcosa durante la giornata altrimenti non so quanti giorni reggo a digiuno
A riguardo delle feci le vedo più fini e che si appiccicano un po’ di più al water... però non noto sangue

Fatemi sapere per piacere se può esser grave o sono io che mi sono fissata...
uso tisana zenzero dopo mangiato per cercare di scaricarmi ma niente da fare...

Questo gonfiore di petto e stomaco a cosa può esser dovuto?
Mangio piano piano poco alla volta r senza parlare ma niente da fare

Rispondete per favore... ho un po’ paura sinceramente... su internet si legge di tutto

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non si allarmi. Il sangue dopo il vomito è legato alla rottura di qualche piccolo vaso, che si arresta da solo.

Per il resto bisogna valutare i sintomi con il gastroenterologo (intolleranze alimentari ?)

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 572XXX

Grazie mille della risposta innanzitutto
No, nessuna intolleranza o allergia alimentare
Cosa mi consiglia di fare?
Avevo fatto una gastroscopia a maggio quando stavo bene solamente perché lavoravo in un ristorante e mangiando unto avevo paura di aver qualcosa.. era risultata solo una lieve gastrite e nessun farmaco preso..
ad oggi però sono veramente sofferente è preoccupata..

Ho letto dispepsia su internet per il gonfiore.. ok .. mai successo.. sono sempre stata una ragazza che digeriva.. e non mangio fritti perché é L unica cosa che dopo un abuso negli anni passati non riuscivo più a digerire
Mangio tanti dolci, quello si, peró L ho sempre fatto e non ho mai avuto problemi (prima della gastroscopia passata mangiavo addirittura confetti tutti i giorni, due tavolette di cioccolato alla settimana e ogni domenica due fette di torta di pasticceria.. più altri snack in commercio tipo kinder bueno, lindt, torroni,ecc)

[#3] dopo  
Utente 572XXX

L altro giorno, ad esempio, ho mangiato un semplice panino con dentro della bresaola per star leggera.. ho masticato piano.. mi sono fermata anche se non ero piena.. sembrava tutto a posto e dopo nemmeno mezz’ora di punto in bianco mi sono gonfiata tantissimo in 10 minuti..
Idem la prima volta mi è successa con i biscotti..
Poi mi è successo con semplicemente dei finocchi, oppure con lo yogurt, con la vellutata .. un po’ con tutto..

E non ho mai fame.. mangio per nutrire il mio corpo.. non ho fame e non sento nemmeno la sazietà..

Non so

Quello che mi preoccupa di più è il gonfiore addominale .. mi spaventa proprio..
Ovviamente aggiungendo il dolore che sento e le fitte questo mi preoccupa il doppio

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Le intolleranze possono arrivare da un giorno all'altro .
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente 572XXX

Ho già fatto il test pensando fosse glutine o altro ma niente... ho provato con tutti gli alimenti possibili.. e non penso di poter esser intollerante a verdure, carboidrati, carne, dolci e tutto ciò che esista... o che in un mese sia cambiato qualcosa a livello di intolleranze.. PURTROPPO.. secondo lei non può esser altro?

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non vedrei altro, sempre con il limite del consulto a distanza.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it