Utente cancellato
salve dottori mi chiamo Daniele e ho 28 anni vi scrivo perchè circa un mese fa sono stato ricovertao all'ospedale per una rettorraggia.
mi fanno una rettoscopia e aspetto il referto.
nel frattempo La dottoressa mi dice di prendere asacol 800 tre al giorno per 10 gg in attesa della diagnosi istologica.
adesso sto bene.
arriva la diagnosi e sta scritto proctite non specifica.
La dottoressa mi tranquillizza e mi dice che non è nulla e posso smettere la cura... io adesso sto bene la mia paura è se questa proctite non specifica posso evolvere verso malattia infiammatorie croniche intestinali tipo la rettocolite ulcerosa e morbo di chron.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tranquillizzi, non c'e alcuna patologia

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
525783

dal 2019
Quindi dottore questa proctite non specifica non può evolvere in rettocolite ulcerosa o morbo di chron?

[#3] dopo  
525783

dal 2019
Quindi dottore può darmi conferma che questa proctite aspefica non posso evolvere in rettocolite ulcerosa o morbo di chron?

[#4] dopo  
525783

dal 2019
Dottore può rispondermi?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assolutamente no
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it