Utente 154XXX
Ho 28 anni e da quasi un anno soffro di tensioni addominali conseguenti al rigonfiamento dell'addome (associato) meteorismo a volte doloroso), la pancia aumenta anche di 8 cm di circonferenza durante la giornata e in alcuni casi, sempre negli ultimi 15 gg, non si sgonfia durante la notte. Vado di corpo regolarmente anche se a volte le feci sono dure e a "pallina". Assumo molte fibre e faccio una quotidiana attività fisica, corsa, piscina etc..
Sono stata trattata per il colon irritabile Normix 6 cp al giorno per 1 settimana, ma non ho avuto risultati. Ho fatto un'ecografia transvaginale che ha ecidenziato la presenza di un ovaio micropolicistico (il mio ciclo è molto irregolare ogni 2 mesi circa), ma il ginecologo sostiene non esserci relazione con il gonfiore.
Cosa potrebbePuò essere qualcosa relativo a intolleranze o allergie alimentari? Che esami potrei fare per saperne di più?
Grazie anticipatamente per i consigli.

[#1]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

sicuramente una visita clinica ed una accurata anamnesi aiuterebbe di più nel trovare il punto di partenza per una terapia. Da quello che scrive l'intestino ha bisogno senza dubbio di essere regolarizzato. Anche la frenesia della vita quotidiana ed il mangiare in modo frettoloso e disordinato contribuiscono ad impigrire ed "irritare" l'intestino. Consiglierei oltre al movimento (che fa senz'altro bene), le fibre e bere molti liquidi anche una terapia con Mylicon confetti (2 confetti dopo pranzo e 2 dopo cena per 10 giorni), Motilex cpr (1 prima di pranzo ed 1 prima di cena per 7 giorni) e Florvis gg adulti (1 bustina al giorno per 15 giorni).
Dei pasti regolari aiuteranno ulteriormente.

Molto cordialmente, cari saluti

Dr. Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#2]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,
a quanto giustamente consigliato dal Collega che mia ha preceduto aggiungerei anche una ricerca per intolleranza al lattosio e lattulosio mediante Breath-test. Si tratta di un semplice esame che si effettua sull'aria espirata e che può essere facilmente eseguito ambulatoriamente. Potrebbe indicare la presenza di una intolleranza verso il lattosio(zucche ro contenuto in molti alimenti).
Cordiali saluti
Dott. Roberto Mangiarotti