Utente
salve dottori, dopo una serie di reazioni anafilattiche con diarrea, mi e' venuto l'intestino irritabile cronica con alternanza dei tipi di feci, e dispepsia con rallentato svuotamento gastrico, al momento faccio una volta al mese lo xolair (omalizumab) per le reazioni anafilattiche notturne (definite idiopatiche, mai scoperta la causa o alimento) , e il levopraid, il colon irritabile lo sopporto, col tempo mi sono abiutato, il problema e' che non sopporto il rsg (scintigrafia indicante di svuotamento gastrico nettamente rallentato) , dopo tante ore dai pasti mi sento il cibo nello stomaco e pesante, una sensazione molto brutta, la rx con gastrogafin invece ha dimostrato un completo svuotamento gastrico dopo 1 ora e mezzo (definito normale dai medici), e la videocapsula e' rimasta nello stomaco 28 minuti (dicono che e' buono), la manometria antroduodenale e' nella norma, ho fatto anche moltissimi altri esami sia funzionali che organici (come le endoscopie e la entero rm) , ho fatto tutte le diete possibili e immaginabili senza risultati sulla dispepsia, Cosa ne pensate?
Ieri sono stato da un chirurgo perche' mi e' comparso un dolore alla gamba destra che si irradia fino al ginocchio quasi con dolore al basso addome destro, lui vuole togliermi l'appendice per vedere se senza di essa lo svuotamento gastrico torna normale.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
L appendice si asporta quando c è una appendicite. La levosulpiride è tra i farmaci più idonei per accelerare lo svuotamento gastrico . Insista
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, la prendo ogni giorno da marzo 2018, ho infatti anche la prolattina alta nel sangue, all'inizio faceva un po' più effetto di ora, a casa ho il cisapride anche (comprato dal Messico), a quanto pare è una dispepsia funzionale molto forte.

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Bene, è corretto che per un certo periodo abbandoni il farmaco che sta prendendo e prendo quello acquistato in Messico. E' un ottimo prodotto, che non provoca l' aumento della prolattina. Prima che lo ritirassero dal commercio in Europa ( secondo me sol per ragioni commerciali e non scientifiche, ma è solo una mia opinione ) , lo usavamo molto.
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente
salve dottore, le riporto il referto dell'rx tubo digerente con bario:
Nulla da segnalare al preliminare esame radioscopico dell'addome.
Esame eseguito con tecnica a singolo contrasto mediante somministrazione per OS di mdc baritato.
Si evidenzia regolare decorso, calibro e canalizzazione dell'esofago che non presenta alterazioni anatomiche a carico delle pareti.
In sede la giunzione esofago-gastrica senza segni radiologici di ernia iatale.
Stomaco in sede, regolare per tono, peristole e cinesi.
Normale rilievo plicare mucoso.
Non si rilevano alterazioni anatomiche gastriche e duodenali.
Regolare transito nell'intestino tenue fino a livello della valvola ileo-cecale, senza apprezzabili alterazioni anatomiche.
Libera l'ultima ansa ileale.
Circo in sede,non dismorfico, con regolare impianto dell'appendice.
Regolare distribuzione dei vari tratti colici opacizzati all'esame per os.=
La RM invece da una falda fluida nel cieco.
cosa ne pensate? Chiedo perche' conosco un signore di 64 anni che mi ha detto che 40 anni fa aveva l'appendicite e non aveva molto dolore, solo che non digeriva praticamente niente, una volta tolta l'appendice e' tornato a digerire normalmente.

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Credo che la storia di quel signore sia unica nella letteratura gastroenterologica. Non risulta che vi sia un collegamento tra una eventuale appendicopatia e la dispepsia. Ma tutto può essere, in medicina. In ogni caso, non è pensabile di ricorrere a un intervento chirurgico - se non è necessario - solo per vedere l' effetto che fa. Le consiglio di proseguire con la cisapride, dato che ha modo di procurarsela. I suoi esami sono tutti normali.
Prof. alberto tittobello

[#6] dopo  
Utente
ok, la ringrazio, ma e' possibile avere distress postprandiale molto lungo con tanto di eruttazioni con sapore del cibo mangiato a distanza di molte ore con uno svuotamento gastrico normale?

[#7] dopo  
Utente
Mi scusi dottore, ma gli antibiotici si possono usare solo nelle appendiciti acute o anche in quelle croniche? Grazie

[#8]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Prima di tutto non è dimostrato che lei abbia una appendicite cronica. In ogni caso, non sono indicati gli antibiotici. Per una dispepsia non c' è di meglio del prodotto che già assume. Può solo aggiungere qualche prodotto antiacido.
Prof. alberto tittobello

[#9] dopo  
Utente
negli stati uniti utilizzano l'eritromicina per via endovenosa (considerato da loro il gastroprocinetico piu potente in assoluto ma solo per via endovenosa) usano 6 mg/kg

[#10]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, lo so, ma solo per eventi acuti.
Prof. alberto tittobello