Utente 247XXX
Buongiorno Dottori, ormai da qualche mese riscontro alcuni sintomi che si manifestano con una certa regolarità.
Quando mi capita di consumare alcol o uscire a cena e mangiare di più, puntualmente 3/4 ore dopo mi sveglio nel mezzo della notte con la tachicardia.
Dopo pochi minuti, devo alzarmi per andare a defecare; una volta evacuato, i battiti tornano normali, mi sento meglio e riprendo a dormire.
Inizialmente, soffrendo di attacchi di panico, la cosa mi spaventava molto, così ho fatto una serie di controlli cardiaci (ecg, holter, visita cardiologica) tutti con esiti negativi.
Mi sono tranquillizzata e ho iniziato a fare caso al fatto che, come anticipato, mi succede solo se consumo alcolici (un paio di drink in genere) o mangio più del solito.
Ci può essere una correlazione fra l’insorgenza improvvisa di tachicardia e il bisogno di andare di corpo?
Il fatto che mi succeda tutte le volte che consumo alcolici (direi nel 100% dei casi) è sintomatico di qualcosa?

Grazie mille in anticipo.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La reazione è data da una distensione meteorica intestinale (su base alimentare) con sintomi gastro-cardiaci e stimolo evacuativo. Nessuna patologia.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it