Utente
Buongiorno, e'da agosto che soffro di nausea soprattutto al mattino, con qualche capogiro ogni tanto.
Ho fatto visita da neurologo, ottorino (2), analisi sangue 3 (ultime specifiche per fegato e pancreas).
Ho fatto Rm cervicale, Rx cervicale, Angio Rm cervicale e Angio Rm encefalo, tac encefalo.
Tutto negativo, solo 2 protusioni tra c5 c6 e c6c7 e il glucosio fuori a 105.
Visita da fisiatra che ha escluso possano essere le protusioni a dare giramenti di testa.
Fatta comunque riabilitazione con fisioterapista, tecar, onde d'urto per contrattura muscoli del collo e trapezio.
Contemporaneamente fatta gastroscopia con biopsia da cui risulta una gastrite cronica.
Il mese scorso sotto riabilitazione fisioterapica in effetti sembrava andare meglio.
Ora ho una ricaduta pesante e ogni giorno combatto contro la nausea che mi arriva a meta'mattina e la sera scompare.
Una nota importante e'che la nausea sparisce sempre se mi sdraio e cerco di dormire infatti per darmi sollievo mi bastano 10 minuti di sonno.
Vi chiedo se potete indirizzarmi dal giusto specialista qualora quelli visti non lo siano e cosa per voi ho.
Assumo Levopraid 25 mg da un mese, 1 pastiglia al giorno, e sembra aiutare.
grazie dell'aiuto.

[#1]  
Dr. Luano Fattorini

32% attività
20% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Prima di andare da uno specialista è opportuno che il suo medico di medicina generale lo visiti, raccolga una accurata anamnesi e gli eventuali dati di laboratorio necessari per l'inquadramento generale, come emocromo, ferritina, ferro, glicemia, indici epatici, creatininemia, tsh, ves, vit. B12, ricerca dell'helicobacter pylori, ecc..., inclusa naturalmente la misurazione della sua pressione arteriosa e un eventuale elettrocardiogramma; insomma tutti gli elementi per avere un quadro generale.
In base ai dati acquisiti, il suo medico di fiducia potrà certamente indirizzarla o proporle qualche altro eventuale percorso di approfondimento diagnostico, oppure lo specialista più opportuno a risolvere il suo problema.
Cari saluti e auguri.
dr. Luano Fattorini

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto, tra le sue indicazioni mi manca l'elettrocardiogramma, il resto e'tutto nei valori normali. Il medico di famiglia non ha pensato a questo visto il quadro. Pensa comunque occorra con i sintomi in questione?