Utente 949XXX
Da più di 15 anno soffro di problemi di cattiva digestione e cioè reflusso gastro-esofageo gastrite erosiva ernia iatale e gastrosuccorea a digiuno tutto ciò come dai referti delle tre gastroscopie fatte nel corso di questi anni. Anzi l'ultima fatta 4 anni fa evidenziava anche presenza di succo biliare a digiuno. Da sempre mi sono curata sia nell'alimentazione che con farmaci vari:Zantac, Mepral, Gaviscon, Malox e prima ancora prendevo il Prepulsid che poi non hanno più prodotto ma che a me faceva benissimo!negli ultimi 4 anni ho usato il Lucen 40 una compressa la mattina a digiuno e il Gaviscon la sera prima di andare a letto. Devo dire che tutto sommato sto bene anche se però alterno periodi di stitichezza con periodi normali e mangio quasi di tutto sapendo che quando esagero dopo devo fare un periodo in bianco!!!Qello che voglio chiedere e che ultimamente dopo 4 anni di assumere il Lucen 40 noto che ora non solo non ne posso più fare a meno ma che ultimamentenon non mi da i risultati di prima. Quindi la mattina mi sveglio con la nausea e durante il giorno a seconda di cosa mangio sento la necessità di prendere il Gaviscon perchè il bruciore della bocca dello Stomaco si fa sentire.
é possibile che ormai questo farmaco non vada bene? o dovrei ripetere la gastroscopia? Ogni quanti anni è consigliabile farla?
GRAZIE

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Piu' che un'assuefazione all'esomeprazolo (Lucen) potrebbe trattarsi di un lieve costante aumento della sintomatologia legata al reflusso gastro-esofageo che il farmaco (pur se assunto a dose piena) fa fatica a tenere a bada... Personalmente ritengo che in casi come il suo 4 anni siano un intervallo di tempo piu' che congruo da dover richiedere un aggiornamento dei dati clinici mediante una nuova gastroscopia. Pero' ogni Specialista puo' regolarsi diversamente, soprattutto tenendo conto degli elementi che soltanto a seguito di una visita diretta si possono acquisire.
Le consiglio di contattare, se possibile, il Centro dove ha effettuato l'ultimo esame endoscopico e chiedere quanto meno di poter effettuare una Visita con il Gastroenterologo, che sicuramente le indichera' se e quando sara' opportuno ripetere l'esame.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com