Utente 442XXX
Buongiorno,
Ho 26 anni e sono una ragazza.

Da 6 giorni ho un senso di compressione al petto sinistro, che si estende alla spalla e scapola e migliora da distesa.
La dottoressa non ha rilevato problemi ai polmoni e l'ECG era regolare.

Soffro di gastrite, reflusso ed ernia iatale e il fastidio al petto in questi giorni è stato accompagnato da nausea, mal di pancia, mal di testa e debolezza e non era il solito bruciore al petto da reflusso.

Questa notte alla fine mi sono svegliata per il
forte mal di pancia e ho avuto la dissenteria per 2 volte.

La dottoressa ha collegato tutti i sintomi a una gastroenterite probabilmente virale aggiungerei io (una settimana fa molti miei conoscenti stavano male).

La mia domanda è: può il dolore al petto essere collegato alla gastroenterite??
?
O è scollegato?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Sarà un misto fra gastroenterite e peggioramento del reflusso. Assumerei solo sintomatici e non mi preoccuperei

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it