Utente
Salve,
Sono Sara, ho 30 anni.

L'anno scorso sono stata ricoverata d urgenza perché avevo forti dolori addominali all altezza dello stomaco.
Ho avuto qualche scarica diarroica ma nel complesso sempre feci non formate e molli.

Mi hanno sottoposto a colonoscopia e questo è il risultato:
1.ileo.
frammenti di mucosa ileale con villi ben rappresentati ed edema, congestione ed un infiltrato infiammatorio cronico anche con formazione di follicoli linfoidi.
Reperto di lieve flogosi cronica con aspetti follicolari privo di caratteri morfologici di specificità.

2.3.4.Colon destro, sinistro, traverso.
Frammenti dì mucosa colonica con architettura e maturazione ghoamdolare nel complesso conservata.
La tonaca propria mostra edema, congestione e un lieve infiltrato infiammatorio cronico anche occasionalmente con formazione di follicoli linfoidi.

Reperto di lieve flogosi cronica privo di caratteri morfologicci di specificità.


Può qualcuno essermi di aiuto per capire cosa significa?

Nessun gastroenterologo mi ha saputo dare una risposta.

Potrebbe questo essere l inizio di un chron o una rettocolite?

Oppure sono da prendere in considerazione celiachia e intolleranze alimentari?


Attualmente ho sempre la sensazione di tanta aria in pancia e feci sempre molli e non formate... Vado al bagno 3 volte al giorno in media, mai di più.
Mangio pulito e faccio sport ma sono sempre molto preoccupata per questa storia.

Ringrazio in anticipo lo specialista che mi risponderà
Buona serata

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sostanzialmente normale.
Colon irritabile direi.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio tantissimo per la celere risposta e sopratutto per avermi tranquillizzata.
Proprio stamane ho ripetuto gli esami di routine e farò a breve un altra ecografia alle anse intestinali per vedere se è ancora presente il liquido.
La aggiorno se non la disturba, per un ulteriore parere.
Grazie

[#3] dopo  
Utente
Salve dottore,
Mi scusi se ancora la disturbo.

A distanza di un anno dal mio ricovero ospedaliero(nel quale mi hanno sottoposto a colonoscopia con risultato citato sopra), si è ripresentato lo stesso identico dolore allo stomaco.
Ho effettuato stamattina,la ricerca nelle feci dell helicobacter pylori, come suggerito dal gastroenterologo. Dagli esami del sangue, la gastrina è leggermente alterata. L'anno scorso avevo febbricola a 37.5, adesso non più di 36.8,37.00.
In generale, ho sempre tanta aria, credo nell intestino e nello stomaco, che talvolta mi crea imbarazzo e mi impedisce di godermi una banale serata tra gli amici.
Ho mille domande alle quali non so darmi risposta e questo mi deprime tantissimo.
Volevo chiederle, anzitutto, se è possibile che sia un fatto psicosomatico a scaturirmi tanto dolore,poiché vivo delle situazioni particolari in famiglia?!!
Se fosse invece questo batterio (helicobacter pylori), è possibile che, nonostante il trattamento endovena di antibiotico (mi pare fosse metronidazolo), che l anno scorso mi hanno somministrato per 5 gg in ospedale non abbia sconfitto il batterio? Se così fosse, quanto dura la cura per questa problematica?
O se, come i medici mi hanno detto in ospedale, è l inizio di una malattia infiammatoria intestinale!!?
Può darmi un parere, nonostante immagino sia complicato via web e con poche info..
La ringrazio in anticipo.
La saluto

Ps. Non ho ancora effettuato l ecografia intestinale.. La farò a breve!

[#4] dopo  
Utente
Dottore mi scusi, ho dimenticato di chiederle una cosa che mi preme sapere. Dall ecografia alle anse intestinali, effettuata prima del ricovero dell anno scorso, si è evidenziato liquido nelle anse e ispessimento dell ileo. È possibile nel caso di colon irritabile una simile situazione?! Considerando ovviamente anche la colon eseguita dopo!

Grazie

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
Quindi perché si può ispessire l ileo?
Possibile che, i risultati della colon erano negativi al chron solo perché mi hanno spento l infiammazione in ospedale con antibiotico? Era l unica cosa alla quale rispondevo, il cortisone non faceva scendere la febbre.

Adesso ho febbre a 37 e mezzo,la dottoressa mi ha prescritto, normix 2 compresse a pranzo, 2 a cena, debdridat 3 volte al giorno e pariet 20mg prima di colazione.
Il dolore non c è, ma sono indolenzita.

Cosa pensa dottore?

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' essere, certo
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente
Quindi non è possibile escludere il chron?
Le specifico che l antibiotico me lo hanno somministrato per soli 5 giorni.
Ne la colon, ne l enterorisonanza hanno mostrato lesioni.