Utente
Buongiorno dottori,
dalla fine di ottobre ho cominciato a notare che le feci (da sempre disformi, ma mai diarrea!) erano avvolte da muco con presenza di sangue rosso vivo.
Sotto consiglio del medico effettuo esame feci e coprocoltura con esito di sof 340 ng/ml è positività solo ad un gram - (enterobacter cloacae).
Nel frattempo comincio ad avvertire dolori addominali frequenti e sensazione di andare sempre a defecare con evacuazioni miste di feci disformi e diarroiche, ma mai scariche di diarrea nette.

Il medico mi dice che ho questa colite data dal battere gram - e mi prescrive bactrim che assumo per 8 gg.

La situazione migliora ma ogni tanto vedo sempre sangue su carta dopo l’evacuazione che torna ad essere piuttosto normale (vado a defecare sempre solo una volta, la mattina.
)... allorché il medico mi consiglia di sottopormi a colonscopia che ho effettuato il 16 dicembre con tale esito:
Il colon a sinistra, in modo segmentale, e il retto distale presentano mucosa iperemica, edematosa e con microerosioni.
Muco.

Asportazione di minuto polipo del retto di aspetto iperplastico.
Istologie sui segmenti interessati in corso.

Terapia:
Asacol cpr: 2 cpr ogni 8 ore al dì
Asacol supposte: 1 la sera
Topster supposte: 1 la mattina

Ora... nell’attesa dell’esito dell’istologico volevo chiedere a voi potrei essere affetta da una patologia cronica intestinale?
Ho provato a chiedere al gastroenterologo ma è stato piuttosto evasivo.

Grazie di vero cuore, buona giornata a tutti.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Occorre attendere l'istologia.
Ha effettuato il dosaggio della calprotectina fecale?
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottor Bacosi per la sua celere e gentile risposta.
Ha ragione.. ho dimenticato di scrivere che ho anche effettuato l esame della calprotectina che ha dato come valore 40.
L’esame l’ho fatto durante l’acuzie dei sintomi.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sembrerebbe una colite aspecifica.
Solo l'istologia può dirimere il dubbio.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Sì sì certo ne sono consapevole.
Quindi l’esame istologico è risolutivo e diagnostico?
Le farò sapere non appena è pronto.
Grazie ancora.

[#5] dopo  
Utente
Ah dottore e dimenticavo che anche l’emocromo è nella norma nonchè ves e pcr. Tutto nella norma.

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
È il solo esame dirimente.
Mi aggiorni se le fa piacere!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente
Certo, non mancherò! Mi hanno comunicato che sarà pronto il 31 gennaio.
Grazie per la sua gentile disponibilità. Le auguro una buona giornata.

[#8] dopo  
Utente
Dottore buongiorno.
Il mio gastroenterologo mi ha detto che dall’esame istologico risulta infiammazione.. nulla di grave (sue testuali parole durante una prima comunicazione tramite sms!)
Ora nell attesa di incontrarmi con lui vorrei chiedere una cosa: l’esame istologico dice SOLO se l’infiammazione è CRONICA.. oppure ciò che ne risultato dal mio può essere anche una colite passeggera?
Cioè.. con quella sue risposta c’è infiammazione vuol dire che la mia è una colite cronica o che può essere aspecifica.. quindi passeggera senza caratteri di cronicità.
Spero che questa mia domanda non sia strana nè assurda, ma soprattutto sia comprensibile.
Grazie.

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Affermazione priva di significato.
Mi faccia avere il referto dell'istologia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Dottore purtroppo non ho ritirato personalmente il referto ma ne sono venuta a conoscenza tramite il medico che mi ha in cura attraverso appunto quelle parole.. ecco perché chiedevo se l esame istologico da solo informazioni su cronicità della patologia o se l’infiammazione può essere passeggera.
Non appena avrò il referto le faccio sapere.
Grazie, come sempre.

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Lei ha diritto ad avere la risposta dei suoi esami!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Pienamente d’accordo! La aggiorno non appena ritiro il referto. Grazie.

[#13] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore,
il referto dell'esame istologico è:

MATERIALE INVIATO:
1 - 2 biopsie ileo
2 -3 biopsie colon dx
3 - 3 biopsie colon sx
4 - 2 biopsie retto + polipo retto

NOTIZIE CLINCHE:
colonscopia con ileoscopia. CONCLUSIONI: IBD in attività nel retto e nel colon sx. Dolicocolon. IBD? (mal. di crohn)


DIAGNOSI:
1) frammenti subottimali di mucosa di piccolo intestino con iperplasia linfatico follicolare.

2-4) frammenti di mucosa del grosso intestino con spiccata infiltrazione flogistica linfoplasmacellulare transmucosale con ricca componente granulocitaria eosinofila, focale atrofia ghiandolare, criptite e isolati ascessi criptici a livello di alcuni frammenti della mucosa del sigma-retto.
Frammento di mucosa rettale, nel reperto N4, con moderata flogosi linfoplasmacellulare ed istocitaria.

Quadro istologico compatibile con la diagnosi di IBD-U (verosimile RCU) in fase di moderata attività da meglio delineare con opportuno follow-up.


Tale esame conferma la RCU.. vero?
come è possibile se la calprotectina è solo 40?
che significa "da meglio delineare con opportuno follow-up" se l'esame istologico è dirimente?
Potrebbe non essere una patologia cronica?
Sono parecchio confusa.

Grazie.

[#14]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
RCU confermata.
La alprotectina è un indice non totalmente affidabile.
La RCU è una patologia cronica.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#15] dopo  
Utente
Non avrei mai voluto leggere queste parole.
La ringrazio dottore per la sua disponibilità.
Buon lavoro!