Utente 346XXX
Salve, scrivo a voi esperti per un consulto.
Circa due mesi fa sono andato dal gastroenterologo per forti dolori allo stomaco, difficoltà di digestione, acidità di stomaco e bruciore in bocca al mattino, problemi che avevo da parecchio tempo (circa 6 mesi), sebbene a giorni alterni... Da lì la diagnosi di gastrite.
Da circa un mese sto assumendo Pantoprazolo 40mg per due mesi per poi passare a 20mg per altri due mesi.
Per le prime due settimane ho assunto Valpinax 40 mg dopo pranzo ed alla sera una bustina di Gaviscon (+al bisogno).
Il gastroenterologo, oltre ai farmaci suddetti mi ha prescritto una serie di esami del sangue ed analisi varie, tra cui quelle delle feci.
Dall\'esame del sangue è emerso un valore molto elevato dell\'helicobatter phylori, nel dettaglio:
- s-Ab anti HELICOBACTER PYLORI IgG
H > 200.0 AU/mL
< 8.0
8.0-12.
0 Valore dubbio
- s-Ab anti HELICOBACTER PYLORI IgA
H 2.0
Indice <0.8
0.8 - 1.2 Valore dubbio
Mentre nelle feci:
FECI
F- HELICOBACTER PYLORI Ag
ASSENTE

Alla luce di quanto sopra, mi ha prescritto il farmaco Phylera 3 compresse 4 volte al giorno per 10 giorni, più pantoprazolo 40mg (che sto già assumendo) un compressa al mattino a digiuno.

Leggendo su internet ed anche in questo forum mi è parso di capire che Pylera sia un farmaco piuttosto invasivo e forte.
Volevo cheidere a voi esperti se la terapia (quindi il farmaco) è corretta per i valori che mi sono stati riscontrati e se gli effetti collaterali sono davvero così invalidanti?
Chiedo perché con il mio lavoro non posso permettermi di essere \"stordito\".
Grazie mille in anticipo per le vostre risposte

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
A parte il fatto che il Lucera non stordisce, lei non ha motivo di assumerlo.
L'esame delle feci è negativo.
Tuttavia l'esame fecale è stato eseguito durante terapia con PPI.
Le consiglio di ripetere il solo esame fecale dopo 3 settimane di sospensione del PPI.
In questo.momento NON SI PUÒ DIRE che lei sia infetto da HP.
Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 346XXX

Buonasera dottore, grazie per la sua celere risposta. Terapia tramite PPI cosa significa? Scusi l'ignoranza. I valori così elevati nel sangue (s-Ab anti HELICOBACTER PYLORI IgG
H > 200.0 AU/mL
< 8.0
8.0-12.
0 Valore dubbio

Cosa significa?

Grazie mille

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
PPI sono i farmaci come pantoprazolo ecc.
Il valore dice solo che lei ha anticorpi contro L' HP non che abbia l'infezione
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 346XXX

Quindi non sarebbe il caso (se ho ben capito) di fare la terapia con il Pylera?
Scusi se chiedo, ma mi preme capire il cosa fare.
Sarebbe comunque normale avere dei valori così alti e conviverci? Io comunque accuso sempre dolori addominali...

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se lei vuole fare una terapia senza diagnosi......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 346XXX

Come posso procedere? Quale sarebbe l'iter per definire poi bene la terapia? Grazie mille

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Evidentemente non legge le mie risposte.
Rilegga la mia prima risosta!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 346XXX

Chiedo venia.. Grazie ancora per il suo feedback.
Rifarò l'esame fecale dopo aver sospeso il PPI. Cordialmente

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sospenda PPI per Venti giorni!
Solo se l'esame feci sarà positivo dovrà fare terapia con pylera.
Se l'esame sarà negativo lei non ha HP.
Gli anticorpi non significano che lei ha infezione.
Il suo gastroenterologo queste cose dovrebbe saperle...
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente 346XXX

La ringrazio. Seguirò sicuramente i suoi consigli!
Ultima domanda. Qualora non risultasse poi nulla dall'esame fecale, mentre gli anticorpi permangono ancora su livelli elevati (>200) come si dovrebbe agire? E soprattutto, cosa significherebbe? Grazie ancora. Cordiali saluti

Ps: specifico che sovente (quasi ogni gg) ho ancora dei dolori allo stomaco, sebbene non abbia più il reflusso e problemi nella digestione.

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non dovrebbe fare nulla.
Significherebbe che lei ha gli anticorpi.
Come ha gli anticorpi per il morbillo, varicella ecc.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente 346XXX

Chiarissimo!
La ringrazio molto.
Cordialmente

F