Utente cancellato
Buongiorno, soffro di reflusso e disfagia.
Dopo tanti esami negativi e visite ho trovato finalmente un gastroenterologo che sta arrivando ad una soluzione (lui sospetta un esofagite eosinofila).
Solo sostiene che le restrizioni alimentari riguardo il reflusso sono ormai superate e si può mangiare tutto preferendo alimenti non confezionati.
Lo specialista dove ero in cura prima, invece, mi aveva dato una lista di alimenti da evitare e anche su internet leggo che è importante eliminare o preferire determinati alimenti.
Questo specialista mi sembra molto preparato, mi ha illustrato diverse ipotesi che possono essere la causa della mia disfagia.
Però io ho notato che effettivamente eliminando determinati alimenti sto meglio.
Quindi, non so cosa fare a questo punto?

Grazie e buona domenica!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ci sono indicazioni per una dieta contro il reflusso:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
575116

dal 2020
Quindi, dovrei cambiare medico?