Utente 508XXX
Chiedo cortesemente un vs.
parere
Ho iniziato diversi anni fa ad avere problemi di gonfiore quando mangiavo è reflusso di tipo gassoso con alito cattivo per diverse ore...
Ho effettuato diverse visite specialistiche e a Luglio 2018 anche una gastroscopia che ha dato come risultato una lieve ernia iatale.

Finita la gastro sono stato decisamente meglio...il problema è rimasto con alti e bassi in base alla stagione ma in media meglio di prima.


Da qualche mese però ho iniziato ad avvertire una tensione muscolare a livello del diaframma quando svolgevo attività fisica di corsa e da qualche settimana anche una sensazione di aria che passa per la bocca dello stomaco sopratutto finito di mangiare e un lieve fastidio all esofago quando ingerisco il cibo.


Sto facendo una terapia di levopraid prima dei pasti e gastrotuss dopo ma senza risultati...

Cosa potrei fare??

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Sono sintomi aspecifici, di cattiva digestione. Può prendere qualche procinetico ed antiacido

Nulla di rilevante


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 508XXX

Dottore Io ho continuato la terapia con l antiacido
I sintomi del gonfiore nei giorni a mio parere sono un po migliorati
Rimane questa tensione sotto lo sterno sia quando non mangio ma soprattutto quando il cibo scende attraverso l esofago.
Questa notte mi sono svegliato con delle piccole fitte nello stesso punto le quali non riesco a capire se sono fastidi muscolari o più interni.
Sono un po preoccupato Dottore anche perché è dall estate scorsa che con alti e bassi ho questo problema.
Mi chiedevo se non fosse necessario rifare la gastro fatta nel luglio 2018 oppure
non sia necessaria...

Saluti e grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se sente difficolta nella discesa del cibo potrebbe essere utile ripetere la gastroscopia con biopsie in esofago per escludere una esofagite eosinofila
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it