Utente 580XXX
Gentilissimi dottori,
Sono una ragazza di 34 anni
A inizio anno tramite il mio medico curante mi è stata diagnosticata una gastrite che sto brillantemente curando con pantoprazolo inizialmente da 40 e adesso sto facendo pantoprazolo da 20 con gaviscon prima di coricarmi.
Devo dire che sto molto meglio non ho più fastidi e bruciori e pian piano sto integrando il cibo poiché ho seguito una dieta con verdure carni bianche tutto poco condito...adesso ho reinserito pasta e pane...vorrei chiedere un consiglio perché stamani ho avvertito delle bucature in zona milza come se fosse aria che passata dopo pochi minuti...premetto che sento il bisogno di fare aria ma ne faccio veramente poca...vado d intestino tutte le mattine normalmente dipende poi da quello che mangio a volte ne faccio poca altre volte un po di più...è possibile che sia tutto legato alla gastrite??
?
?

È possibile che sia tutta aria da espellere??
?
?
?
Che cosa posso prendere per regolarizzare il tutto?
?
?
?

In attesa di risposta ringrazio anticipatamente

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
No, il fatto è che i farinacei nel ' intestino un po' fermentano e possono provocare aria. Può prendere uno di quei prodotti che contengono simeticone, dopo i due pasti. Chieda al farmacista
Prof. alberto tittobello