Utente 313XXX
Gentili Dottori
Ho una TAC dell’addome prenotata ma chiedo se potete togliermi un dubbio, sono stata dal medico curante ma non ho avuto l’opportunità di fare domande.
Da una colonoscopia fatta il 27/12/2019 risulta: mucosa rosea e regolare, si apprezza a livello del colon ascendente impronta da sospetta compressione ab estrinseco.

Il 2/12/2019 ho fatto una ecografia transvaginale:
Mioma intramurale antero-laterale sinistro, a carico del legamento útero sacrale di sinistra, adesa all’ovaio sinistro si segnala area ipoecogena riferibile a modulo di endometriosi profonda.

L’11/12/2019 un altra dell’addome dove tutto è a posto tranne una formazione nodulare di natura fibromiomatosa a livello del fondo dell’intero.

Avverto un forte dolore più dalla parte sinistra dell’addome che non passa con nessuna medicina, tra pillole e punture.

Siccome nessuna ecografia ha visto il problema svelato dalla colonscopia sono preoccupatissima da non dormire bene, vi chiedo in attesa della TAC che devo fare nei prossimi giorni, di cosa potrebbe trattarsi?
Sempre l’endometriosi può finire fino a quel punto?
Oppure quale organo potrebbe essere compromesso?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Mi sbilancio nel dire che potrebbe trattarsi di una falsa immagine endoscopica. Quindi alla TAC non dovrebbe trovare nulla.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 313XXX

Grazie Dottore, sono stata più tranquilla sapendo che potrebbe non essere nulla. Il risultato della TAC è uscito subito e dico solo quello che sembra anomalo:
Milza accessoria di 7mm all’ilio splenico.
Utero di dimensioni nei limiti della normalità; a livello del fondo formazione ipodensa da circa 2 cm compatibile con fibromioma e sempre a livello del fondo formazione esofitica di circa 2,8 cm compatibile con fibroma.
Una di queste cose potrebbe essere quello visto dalla colonoscopia con la descrizione: si apprezza a livello del colon ascendente impronta da sospetta compressione ab estrinseco ?

PS: anche se non c’entra con la gastroenterologia vorrei specificare che con la TAC non si è visto qualcos’altro descritto nel l’ecografia e che la precisione quindi non c’è.

La ringrazio ancora

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Come pensavo nulla di rilevante
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it