Utente
Buongiorno, sono uno studente di farmacia Quindi cercherò di essere il più preciso possibile: da qualche mese ho iniziato a sviluppare una sindrome dispeptica intermittente, con disconfort a livello epigastrico (a volte dolore ma mai intenso) e senso di tensione, talvolta nausea (mai vomito, e iporessia, non ho pero' perso peso... Premetto che ho 23anni, non fumo, sono astemio e mangio quasi tutti i giorni frutta e verdura... Non ho familiarita' x patologie maligne gastroenterite... Ho eseguito 2 mesi fa di mia iniziativa esame del sangue tra cui emocromo (tutto nella norma), dosaggio anticorpi x celiachia (iga e igg anti endomisio, gliadina e transglutaminasi), tutti negativi e anche urea b.
T.
X helicobacter, pure negativo... Avevo Ora dato che non sto assumendo fans, steroidi o altri farmaci tranne antiacidi al bisogno, ho provato un trial di qualche giorno prima con domperidone e poi con omeprazolo da 20 con iniziale risposta solo all'omeprazolo ma appena smetto di assumerlo dopo pochi gg recidivo con la dispepsia, vi chiedo cosa ne pensate?
Puo' essere una MRGE o un quadro dismotorio?
Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se l'omeprazolo fa effetto allora si trattare di una problematica acido-correlata per cui è consigliabile continuare il trattamento per 6-8 settimane


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it