Utente 543XXX
Buongiorno.
Come da precedenti consulti, soffro di gastrite cronica e reflusso.
Ho notato che con i cambi del tempo il reflusso aumenta.
E' possibile?
Inoltre avrei una domanda che è più una curiosità.
Ho notato che a volte quando sono gonfio ho il battito del cuore più veloce (solo camminando) che arriva a volte a 120/130 bpm tornando poi normale quando mi fermo.
La stessa cosa mi accade quando parlo e sento l'aria e il cibo risalire.
Parlando è come se l'aria venisse su.
Anche in questo caso i battiti aumentano.
Può esserci una correlazione tra battito e reflusso/gastrite?
Ho effettuato esami cardiologici vari tutti negativi.


grazie

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Sì, è possibile che problemi digestivi o di formazione di aria modifichino la frequenza cardiaca, attraverso quei riflessi fisiologici, che chiamiamo neurovegetativi.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente 543XXX

grazie Dottore. il cambio di clima influisce? Ho notato infatti che con umidità elevata e cambi di tempo i sintomi aumentano. Grazie