Utente 315XXX
Gentile Dottore,
mio padre esattamente 3 anni fa è stato operato per un tumore al sigma T3 N0 M0.

Vi racconto brevemente le alterazioni dell’alvo che sta lamentando in questi giorni: da giovedì 6 a lunedì 10 febbraio stitichezza con feci caprine, 11 e 12 quasi normalità, il 13 la mattina normale mentre il pomeriggio dopo dolori addominali va in bagno ed evacua una quantità molto abbondante di materiale fecale, 14 e 15 normale, domenica 16 inizia di nuovo la stitichezza, ieri ed oggi solamente 2 piccole palline.

Siamo preoccupati per questa stitichezza e per quello che è successo giovedì dove sembra che abbia scaricato tutto quello che aveva accumulato, è sempre stato abbastanza regolare fino ad ora.

Ha fatto l’ultima colonscopia il 10 ottobre, cosa potremmo fare?

Grazie mille

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Referto della colonscopia?
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 315XXX

Dottore nella colonscopia era tutto ok ora non ricordo le parole precise però gli hanno messo il successivo controllo a un anno.
È possibile che in 4 mesi si sia formata una massa che occlude il lume intestinale e causa questi disturbi ?
La ringrazio

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No, niente massa.
Sotto controllo medico provate con un prodotto a base di macrogol.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 315XXX

Dottore grazie mille,
quello che mi fa più pensare è quello che è successo nella giornata di giovedì perché la mattina aveva evacuato normalmente mentre il pomeriggio a seguito di dolori addominali riferisce di aver evacuato una quantità impressionante di materiale fecale come mai gli era capitato e come se fossero tutte feci accumulate (erano formate e non diarroiche), quindi come mai si erano accumulate?
Questa è la domanda che mi pongo ma allo stesso tempo penso che se fosse dovuto ad una recidiva quindi ad una massa stenosante le feci non sarebbero potute uscire, soprattutto in questa quantità e saremmo dovuti andare al pronto soccorso per occlusione intestinale.
Lei cosa ne pensa a riguardo?
La ringrazio ancora

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Che con una recente colonscopia negativa si può stare sereni.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 315XXX

Dottore mi scusi se la disturbo ancora vorrei chiederle un’ultima cosa, dopo due giorni di assunzione di ONLIGOL le feci di mio padre sono diventate morbide ma strette e lunghe, strette poco più del diametro di un dito.
Ora sapendo che le feci a matita possono essere segno di cancro le chiedo se è preoccupante la cosa o no e se per a matita si intende realmente il diametro di una matita o se anche quelle di mio padre possono essere considerate tali.
Grazie ancora

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sono feci a matita.
Ma le ripeto: mi ha riferito di una recente colonscopia negativa....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia