Utente
Salve gentili dottore, ho 20 anni è peso attualmente 80 kili da 40 giorni ne ho persi 8kili.

Sono qui perché dal 8 gennaio da quando io mangione che ero ho abusato un po di più con la coca cola e la pizza, da li ad oggi con lo stomaco non ci capisco niente più.

Nel senso che digestione lentissima, eruttazioni mattutine a non finire, (da un mese mangio pulitissimo).

Io il 22/05; 2014 ho dovuto affrontare una leucemia acuta linfoblastica con cromosoma ph+, farmaco che attualmente oggi prendo ancora Dasatinib.

Durante la mia battaglia contro quel brutto mostro, alla fine delle chemio terapie mi sono ritrovato a stare male con lo stomaco parliamo di maggio 2015 dove tramite EGDS mi fu diagnosticato un esofagite di primo grado e gastropatia biliare cardias incontinente (reflusso lo tengo dal età di 10 anni sono abituato per una mia bruttissima abitudine vecchia, quella di non masticare bene, ero il primo a finire in classe e a casa).

Col tempo mi sono ripreso cioè
da gennaio/marzo 2016 fino ad gennaio 2020 ho messo pure 20 kili.
Ora ho di nuovo diciamo questi problemi, anche se da gastroscopia fatta il 02/02/2020 è stata rilevata solo l'incontinenza del cardias, e una gastropatia antrale eritemosa, ma la mia paura è che giorni fa tramite un analisi di routine dovuto a questo dimagrimento improvviso mi è uscita una forte carenza di vitamina b12 (non è stata eseguita la biopsia) vorrei chiedervi è possibile che alla mia tenera età possa soffrire di questa gastrite atrofica, i miei ematologi mi dicono di no pke i miei emocromi sono sempre stati buoni, e secondo loro questa carenza e dovuta al fatto che io in questo periodo ho mangiato poco è niente, carne pochissimissima.

Un altra cosa le analisi dove usci la vitamina b12 bassa le ho fatte il 17 dove uscì mcv alto e l emoglobina a 13.7 dopo una settimana di cura con b 12 ho ripetuto analisi è sono uscite con 16.4 emoglobina e mcv nella norma.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
L' endoscopista ha segnalato una gastrite iperemica e non atrofica e non ha ritenuto necessario eseguire biopsie. Inoltre, gastrite dell' antro gastrico e non del fondo : è in quest'ultima zona che viene prodotto il fattore intrinseco, che è quello che permette l' assorbimento della vit. B12. Credo che la sua carenza sia alimentare e non dovuta a scarso assorbimento. In ogni caso, quanto c' è una carenza di vit. B12 o di acido folico, il diametro dei globuli rossi tende ad aumentare ( mcv = volume corpuscolare medio ). Poi, con il normale apporto della vitamina, ritorna normale.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Dottore grazie per la risposta rapida,mi tira molto sollievo poter escludere tale gastrite, dottore però sento una stranissima sensazione ho sempre reflusso dei liquidi, anzi rigurgito avvolte nemmeno me accorgo e devo correre in qualche bagno per rovesciarli, che esami posso fare, per quanto riguarda la digestione, diciamo va un po meglio sto assumendo levopraid e va un pochino meglio, ma sta sensazione di reflusso di acqua e tremendo, avvolte questa acqua come se quando la rovescio mi bruciasse tutto,la digestione e lentina ma cerco di non pensarci tanto e vero che 2 giorni fa il pomeriggio mangiai delle zucchine e petto di polli masticandoli per benissimo, la sera li ho rimessi interi e tutta la sera stomaco gonfio, ho una stranissima sensazione strana in gola, dopo bevuto come se l acqua rimanesse bloccata per un poco in gola e poi scende, che esame devo fare per escludere qualcosa

[#3] dopo  
Utente
Infine le vorrei chiedere dottore se un influenza di stomaco in un soggetto delicato come me possa durare tanto, perché le sono onesto avendo delle difese immunitarie basse è molto difficile che mi evitii virus, le feci sono molto formate anzi ottime direi( cosa strana perché prima di questi mal di stomaco soffrivo di intestino irritabile dato che andavo sempre in maniere diverse ed essendo un soggetto un pochino ansioso diarrea da ansia molto spesso) ora invece le feci sono buone, ma la digestione è il reflusso no

[#4]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Capisco il suo disagio, ma non deve preoccuparsi. Sono d' accordo sulla terapia che sta facendo, da prendere prima dei due pasti principali. A risentirci.
Prof. alberto tittobello

[#5] dopo  
Utente
Perfetto dottore, io so che i tempi di ripresa per lo stomaco sono lunghi avendo sofferto già in passato(stavo molto peggio) però l'unica cosa che mi preoccupa e questa digestione lentissima, e le morse di fame(cosa nuova), che anni fa qnd soffrivo con lo stomaco non avevo.
Infine dottore essendo le feci molto formate escludo una sindrome di mal assorbimento?
Dottore infine per quanto riguarda questo senso di lentezza del esofago e questo fastidio in gola posso fare qualche esame?

[#6]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Persista con la terapia a base di levosulpiride, due volte al giorno, prima dei due pasti principali. L ' effetto non è immediato, può comparire anche dopo una decina di giorni.
Prof. alberto tittobello

[#7] dopo  
Utente
Dottore quindi diciamo queste eruttazioni mattutine e questo senso di acqua e di cibo bloccato in gola, scompariranno?
Però dottore se c'e qualche esame che posso fare per togliermi sti dubbi, lo voglio fare, qualsiasi esso sia.
Grazie per le sue risposte e per il tempo che ci dedica

[#8] dopo  
Utente
Dottore ho sempre questo reflusso di acqua in gola come è fastidioso, rimane bloccata in gola

[#9] dopo  
Utente
Dottore non digerisco per niente, tutto quello che mangio mi rimane sullo stomaco, oggi ho mangiato del riso e patate e una polpettina al forno mi è rimasta sullo stomaco fino alle 23 ed ho rovesciato tutto e stavano i bocconi di cibo interi,
Mi puoi aiutare a capire perché non digerisco più, sono ansioso, ma non crede che tt questa ansia influisce sul mio digerire, perché cerco sempre di stare rilassato ringraziando dio, faccio una vita molto rilassante e allo stesso tempo eccentrica.
Dottore vorrei capire se forse tutti questi lansox hanno creato un ipocloridria in me, perché ho detto 10 volte al mio gastroenterologo, che NON soffro di bruciori di stomaco, ma di digestione lenta