Utente 585XXX
Chiedo consulto per mio figlio: Sesso: M - Età: 17 - Peso: 40 Kg - Altezza: 163

Praticamente lui soffriva da qualche anno di reflusso occasionale, finché un giorno (verso fine Ottobre) non si sveglia nel cuore della notte con un forte dolore all'addome, tanto insolito e forte che decidiamo di andare in ospedale dove gli fu diagnosticata una "sospetta appendicite" e ne uscì qualche giorno dopo risolvendo con antibiotici ma senza intervento chirurgico per fortuna.


Una volta risolto definitivamente con il problema appendicite (verificando anche che la PCR risultasse nella norma, e lui non aveva più comunque i sintomi) rimasero gravi problemi digestivi (frequenti eruttazioni, rigurgiti, muco in gola e tosse), abbastanza più gravi e frequenti di prima che finisse in ospedale.


Ci siamo rivolti a un gastroenterologo che prescrisse Lucen e Debridat, diagnosticando sindrome del colon irritabile per via della stipsi e qualche fastidio addominale... questi farmaci aiutavano ben poco, anche se li prese per un lungo periodo (circa 16 Lucen 40, 34 Lucen 20, 80 Debridat e 98 Gerd Off).


In seguito sospendemmo i farmaci quando scoprimmo con un esame del sangue, a fine dicembre 2019, che qualcosa nel fegato non andasse: Transaminasi GOT 58, Transaminasi GPT 128.


E, a distanza di poco meno di un mese, metà febbraio 2020, Transaminasi GOT 85 e Transaminasi GPT 220.
Bilirubina totale 1, 50; Bilirubina diretta 0, 50; Bilirubina indiretta 1, 00.


Ora i sintomi sono molto regrediti, rimane ogni tanto muco in gola e conseguente tosse, sapore del cibo che torna in bocca anche fino a distanza di 2-3 ore ma sopratutto stipsi; lui non è infatti regolare (va un giorno sì e due no in genere).


Oggi è stato sottoposto a Breath Test al lattosio, aspettiamo il grafico dei risultati ma sappiamo già i valori, ovvero che negli ultimi 2 soffi (a distanza di 3 ore 30m ed a distanza di 4h) rispetto ai precedenti in cui il valore massimo era stato 8ppm, sono schizzati i valori a 67ppm e 77ppm, quindi si crede possa esserci intolleranza al lattosio.


I suoi principali problemi restano quindi magrezza (40kg - 163cm), stipsi (una volta ogni 2-3 giorni), reflusso (rigurgiti e muco in gola), ogni tanto un sapore amaro o agrodolce in bocca e questi valori alti delle transaminasi (problemi al fegato?).


Domani verrà sottoposto a un prelievo del sangue per gli esami di calcemia (per verificare che non ci sia una carenza di calcio), vitamina d, epatite a ed epatite c (sospetti dato i valori delle transaminasi, invece per epatite b lui era stato vaccinato) e nuovamente transaminasi got e gpt.


Secondo voi quale potrebbe essere il problema?
A quale/i specialista/i dovremmo rivolgerci?


Grazie in anticipo.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Finalmente, ha completato gli esami epatologici. Se vuole, mi mandi gli esiti.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente 585XXX

Gentile dottore Tittobello, la ringrazio per la sua disponibilità

Ho ricevuto oggi gli esiti del Breath Test al lattosio e delle analisi cliniche, scrivo l'esito di seguito:

- Analisi del sangue (25/02/2020) -
CALCIO 9,59 mg/dL
TRANSAMINASI (AST/GOT) 34 U/L
TRANSAMINASI (ALT/GPT) 101* U/L
HCV NON REATTIVO
Vitamina D totale 14,9 ng/ml

- Breath Test al lattosio (24/02/2020) -
H2 ppm (parti per milione) 7 1 2 2 6 5 6 64 77

"I VALORI RISCONTRATI EVIDENZIANO MALASSORBIMENTO DEL LATTOSIO."

[#3] dopo  
Utente 585XXX

Mi è appena arrivato anche l'ultimo esito, relativamente all'Epatite A

- Analisi del sangue (25/02/2020) -
Anti-HAV IgM Negativo