Utente
Gentili dottori,
Sono un ragazzo di 20 anni e circa un mese fa ho avuto un abbondante sanguinamento durante la defecazione.

Fatta la visita proctologica, il dottore mi ha notificato la presenza di una ragade e mi ha prescritto una crema da prendere per 10gg.
Ora, terminata la cura, sono un paio di giorni che ho ricominciato a sanguinare, sebbene in maniera molto minore.

Io vi chiedo:
È possibile che la situazione ancora non si sia risolta?

Ho timore di andare incontro ad una patologia neoplastica, è verosimile o meno?

Vi informo che il sangue è rosso vivo, si trova sulle feci ben visibile o colora l'acqua in autonomia.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessuna patologia neoplastica, ma il problema è la ragade che probabilmente non si è ancora cicatrizzata

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia/Endoscopia digestiva - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone, Reggio)
www.endoscopiadigestiv