Utente
Buongiorno, sto facendo questa domanda per conto di mio figlio di sedici anni e mezzo.

Premetto dicendo che è un tipo ipocondriaco e per questo è veramente preoccupato.

Ieri sera dopo aver trattenuto lo stimolo di evacuare è andato di corpo in modo abbastanza liquido (le feci non erano completamente liquide ma avevano una consistenza pastosa un po’ liquida) verso la fine ha emesso una piccolissima quantità di feci di consistenza gelatinosa con alcune striature di sangue rosso vivo, inoltre da un po’ di tempo ha molta aria nell’intestino.
Non so se può essere di aiuto e credo non centri molto ma ha un linfonodo ingrossato da ormai un anno a livello del collo (a sinistra) per il quale i dottori ci hanno detto, dopo svariate ecografie, di non preoccuparci ma di tenerlo sotto controllo.
In attesa di andare dal medico di base per un consulto, che ritengo necessario ed insostituibile, mi farebbe piacere sapere di cosa potrebbe trattarsi e se la sintomatologia fa presupporre un quadro clinico grave.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nulla di grave. Probabilmente tracce ematiche e muco su base emorroidaria o da proctite.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia/Endoscopia digestiva - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone, Reggio)
www.endoscopiadigestiv