Attivo dal 2020 al 2020
Buongiorno sono una ragazza di 22 anni, ed é ormai 1 anno da marzo 2019 che ho disturbi di stomaco, digerisco di prima mattina a vuoto appena mi sveglio e poi anche dopo i pasti digerisco molto e ogni tanto sento a distanza di ore quando digerisco ancora il sapore del cibo mangiato, ho anche frequenti borborigmi mattino e anche dopo i pasti se sono sdraiata li sento e raramente quando digerisco mi sale del liquido ma nn amaro con il sapore di cio che mangio e ho un fastidio alla bocca dello stomaco come che lo stomaco deve borbottare, di notte dormo senza fastidi e mangio anche se molte volte non ho molto appetito non ho eppisodi di vomito e in bagno vado regolare, ho fatto delle visite ma senza gastroscopia dove mi avevano detto che avevo un reflusso mi avevano dato delle bustinedi rrfluxsan ma non mi sono mai passati questi sintomi avevo provato anche a prendere delle pastiglie di gerdoff ma niente questi sintomi mi persistono senza peggiorare ne migliorare, mi sono affidata a un altro medico dove mi ha consigliato la gastoscopia che faro appena migliora un po la situazione del virus ma nel frattempo posso stare tranquilla puo essere un reflusso o magari una gastrite grazie mille attendo una vostra risposta.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sembra quindi che il suo stomaco faccia fatica a digerire. Ci sono dei prodotti, chiamati procinetici, che migliorano la capacità digestiva, ma ne deve parlare con il suo medico, perché hanno alcuni effetti collaterali, che è il medico di famiglia che deve monitorare.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Attivo dal 2020 al 2020
Va bene grazie mille adesso vedo se aspettare di fare la gastroscopia che mi ha consigliato il mio gastroenterologo appena si sistema un po la situazione o se andare dal mio medico mi accorgo anche che se bevo un bicchierino di amaro e capita qualche volta di sentire un bruciore all bocca dello stomaco

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
L' amaro provoca briciore perché la mucosa dell' esofago forse è un po' infiammata per qualche episodio di reflusso. Per ora può prendere qualche prodotto antiacido, aspettando la gastroscopia, che chiarirà tutto.
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Attivo dal 2020 al 2020
Va bene grazie mille che tipo di antiacido perche ora sto provando il levogerd lo sciroppo ma non mi funziona molto